Fantecele e il ritorno in nazionale: “Porterò in alto il nome della Sandro Abate”

fantecele
Andrè Fantecele nell'ultimo match casalingo con la Sandro Abate (foto Facebook Sandro Abate Avellino)

Andrè Fantecele commenta la convocazione in nazionale e la crescita con la Sandro Abate in conferenza stampa

Andrè Fantecele è sicuramente uno dei laterali più forti della Serie A. L’anno scorso l’exploit con la Sandro Abate Avellino, quest’anno la conferma: “Ci sono delle differenze rispetto alla passata stagione perché giocavo più per me e lo stesso faceva la squadra – spiega Fantecele in conferenza stampa – Quest’anno sono arrivati altri giocatori molto forti e mi sono messo maggiormente a disposizione del gruppo, penso di essere maturato molto da questo punto di vista. A volte non ci sono stati giocatori importanti come Ercolessi o Bagatini e li ho sostituiti nel loro ruolo, se segno meno rispetto all’anno scorso i motivi sono solo questi”.

CLICCA QUI PER VEDERE TUTTI I CONVOCATI DEL CT BELLARTE

Il laterale italo-brasiliano torna in nazionale dopo il raduno dello scorso settembre: “Sono molto felice per me ma anche perché con questa convocazione posso portare ancora più in alto il nome della Sandro Abate: sono qua ormai da 4 stagioni e sono molto affezionato al club e alla città”, conclude Fantecele.