Fetic, la stella slovena per l’A&S: “Sogno lo Scudetto”

fetic acqua&sapone
Alen Fetic con la maglia della nazionale slovena

Strepitoso colpo di mercato per l’Acqua&Sapone che regala a coach Scarpitti il talento mancino di Alen Fetic, stella della Slovenia

Alen Fetic è un numero 10 a tutti gli effetti. Mancino, estroso, letale. Il fuoriclasse della nazionale slovena sbarca in Italia per merito dell’Acqua&Sapone che aggiunge dunque un pezzo da 90 al mosaico del nuovo coach Fausto Scarpitti. L’ex giocatore del Dobovec si presenta così ai suoi nuovi tifosi, tramite il sito ufficiale nerazzurro acquaesaponec5.it: “Le mie qualità? La migliore è il passaggio, l’assist ai miei compagni di squadra. Ma anche il tiro non è male…”. In Abruzzo ritroverà come nuovi compagni di squadra i Nazionali italiani che ha fatto piangere nell’ultimo Europeo, giocato a casa sua. “Tante volte ho giocato contro di loro, soprattutto Mammarella, Calderolli e Murilo: sono grandi giocatori e sono davvero onorato di poter essere adesso un loro compagno di club e vestire la maglia di questa società. Assieme a loro voglio vincere lo scudetto in Italia. Per la mia carriera, essere arrivato all’Acqua&Sapone è una grande soddisfazione e una grande opportunità”. Fetic ha già parlato anche con mister Scarpitti: “Il mister mi voleva già nel CMB l’anno scorso. Lo ringrazio perché crede molto nelle mie possibilità. Ringrazio anche il Dobovec per le stagioni vissute insieme e per avermi dato l’occasione di arrivare in Italia. Ora darò il meglio di me per ripagare questa fiducia e riportare il mio nuovo club a lottare per il titolo”.