Final Eight Coppa Italia Serie C Femminile, beffa incredibile per il Duomo Chieri

final eight coppa italia serie c femminile
Un'azione di Caterina Biasiolo durante la finale (foto divisionec5.it - Vincenzo D'Avino)

Sono stati necessari i tiri di rigore per assegnare alla Futsal Nuceria la Final Eight Coppa Italia Serie C Femminile

Una finale infinita quella che il PalaFlorio di Bari ha ospitato per la Final Eight Coppa Italia Serie C Femminile, conclusa senza reti e solamente dopo i tiri di rigore. Il successo è andato alla Futsal Nuceria, va detto, con molta fortuna perché il Duomo Chieri avrebbe ampiamente meritato il successo e la conseguente promozione in Serie A2. Una finale tatticamente e tecnicamente dominata dalle collinari, incapaci di scalfire però D’Amelia, portiere campano che ha parato tutto. E anche quando l’estremo difensore del Nuceria sembrava superato, sono stati i legni a spezzare i sogni del Duomo: due quelli colti da Rebecca Chenna, uno da Veglio, con l’ulteriore beffa finale del rigore decisivo scagliato da Camilla Chenna sull’incrocio dei pali. Una kermesse fantastica quella disputata dalle ragazze di Dario Biasiolo e Francesco Cheri, senza alcuna rete subita e chiusa con le lacrime per una sconfitta davvero bugiarda come poche.

FINAL EIGHT COPPA ITALIA SERIE C

QUARTI DI FINALE (NOICATTARO) – VENERDÌ 9 MARZO
1) SPORTLAND-VILLA IMPERIALE 1-3
2) MANFREDONIA 2000-FUTSAL NUCERIA 0-1
3) PRO MEGARA-DUOMO CHIERI 0-1
4) ETA BETA-REAL PRAENESTE 2-5
SEMIFINALI – SABATO 10 MARZO
X) VILLA IMPERIALE-FUTSAL NUCERIA 1-2 d.t.r.
Y) DUOMO CHIERI-REAL PRAENESTE 1-0
FINALE – DOMENICA 11 MARZO
FUTSAL NUCERIA-DUOMO CHIERI 2-1 d.t.r.