Final Four semifinale scudetto, Pesaro atto di forza: Feldi la finale si allontana

Italservice Pesaro (Foto: Divisione Calcio a 5)

Nella semifinale d’andata scudetto l’Italservice Pesaro vede la finale grazie ad una prima frazione determinante. Eboli paga l’assenza di Patias

L’Italservice Pesaro vede la seconda finale scudetto consecutivo. Nell’andata della semifinale della Final Four i ragazzi di Colini calano il poker ai danni della Feldi Eboli. Riquer paga a caro prezzo l’assenza dell’infortunato Patias ma i marchigiani hanno dimostrato blasone e tasso tecnico superiori. Succede quasi tutto nella prima frazione con il gol lampo di Canal e la risposta immediata con la prodezza di Grello: 1-1. L’Italservice costruisce tanto prima di realizzare il nuovo vantaggio con Salas, mentre De Oliveira approfitta di un errato passaggio difensivo per siglare il 3-1. La ripresa è un po’ esatta antitesi con Borruto che amplia il distacco e porta Pesaro favorita per contendersi il tricolore in finale.

ITALSERVICE PESARO-FELDI EBOLI 4-1

MARCATORI: 0’19” p.t. Canal (P), 1’35” Grello (F), 6’47” Salas (P), 10’45” De Oliveira (P), 6’23” s.t. Borruto (P)

ITALSERVICE PESARO: Miarelli, Fortini, Honorio, Borruto, Canal, Ciappici, Ceccolini, Tonidandel, Salas, Cuzzolino, De Oliveira, Marcelinho, Vesprini, Guennounna. All. Colini

FELDI EBOLI: Dal Cin, Romano, Caruso, Grello, Luizinho, Moura, Dani Chino, Tres, Bissoni, Caponigro, Vitale, Canabarro, De Novellis, Pasculli. All. Riquer