Foschia: “L’obiettivo è mantenere in vita tutte le società”

foschia comitato regionale
(foto piemontevda.lnd.it)

Mauro Foschia, Vice Presidente Vicario del Comitato Regionale Piemonte e Valle d’Aosta, ha fatto il punto della situazione in diretta Facebook

Il Comitato Regionale Piemonte e Valle d’Aosta prosegue nelle sue dirette Facebook per provare a mantenersi vicino alle società: questa settimana è toccato al Vice Presidente Vicario Mauro Foschia intervenire sulle questioni più spinose. A cominciare, indubbiamente, dai sostegni alle varie associazioni sportive: “Dal 2012 il contributo della Regione Piemonte per le attività calcistiche giovanili è stato assente. L’impegno intrapreso ora con il Piano Triennale ci fa ben sperare. Appena sarà pubblicato il bando noi ci metteremo a disposizione delle società nel caso avessero bisogno di consulenze. Così come lo saremo per i fondi messi a disposizione dal Credito Sportivo. La speranza è che entro l’estate arrivino i soldi sui conti delle società. Il nostro obiettivo, forse ambizioso, è quello non solo di mantenere vive tutte le società, ma possibilmente anche di potenziare il numero delle iscrizioni. Abbiamo inoltrato come Area Nord parecchie proposte alla Lega Nazionale Dilettanti e al Presidente Sibilia, con l’intento di non far sborsare soldi alle società fino a fine anno. Come fare? Recuperando risorse non spese in questa stagione e magari destinando alle associazioni i rimborsi di tutti i dirigenti dei vari Comitati. Il futuro resta incerto, non possiamo escludere che a settembre si resti ancora fermi: dipenderà dall’evoluzione della pandemia. Sarà probabilmente una ripresa in punti di piedi, convivendo con accorgimenti che azzerino i rischi anche se spero si torni alla normalità quanto prima. In ogni caso noi faremo sempre massima attenzione alla salute dei tesserati, anche a costo di dover ulteriormente rimandare le attività”.