Foti apre il libro dei ricordi: “Che emozione il gol contro Pesaro”

foti cdm genova
Simone Foti durante una sfida all'Italservice Pesaro (foto www.cdmfutsal.it)

Il centrale della CDM Genova Simone Foti ha raccontato la sua esperienza nel mondo del calcio a cinque ricordando i momenti più emozionanti

Simone Foti è uno delle note più liete della prima stagione in Serie A targata CDM Genova, una delle società maggiormente in crescita a NordOvest. Il centrale classe 1997 ha ripercorso le emozioni più significative della sua carriera in un’intervista sul sito ufficiale della società ligure www.cdmfutsal.it: “Alla CDM ho avuto la possibilità di togliermi delle grandi soddisfazioni. Grazie a questa società sono cresciuto tantissimo e ora sono arrivato in alto in questo sport, è sempre stato il mio sogno da quando ho iniziato. Dopo qualche mese in Serie A, dove stavo andando molto bene, è arrivata la mia prima chiamata per il raduno della Nazionale, dopo tanto impegno e sacrificio sono riuscito a togliermi anche questa soddisfazione che spero sia solo l’inizio di una grandissima avventura. Che dire,  un’emozione davvero indescrivibile…”. Aprendo l’album dei ricordi, ecco due ricordi indelebili nel cuore e nella mente di Simone Foti: “La partita che mi è rimasta più impressa è quella contro il Carré Chiuppano lo scorso anno in Serie A2: abbiamo giocato in 5 per squalifiche e infortuni, ma siamo riusciti a fare una grande prestazione e vincere. Il goal che non dimenticherò? Quello all’esordio contro il Pesaro, la mia prima partita in Serie A da titolare con primo goal, un’emozione fantastica”.