Francy e la Calipso Band si arrendono al Deportivo Primitivo

francy e la calipso band
Francy e la Calipso Band concludono la loro avventura in campionato

Troppo forte e concreto il Deportivo Primitivo, Francy e la Calipso Band lottano con ardore e generosità e vengono eliminati dal campionato di calcio a 5

Con una partenza, e una coda, ad alti livelli il Deportivo Primitivo supera il primo scoglio delle fasi finali e si conquista un posto tra le migliori sedici squadre del torneo; sul fonte opposto Francy e La Calipso Band non riesce a capitalizzare le occasioni create ritrovandosi a salutare anzi tempo la competizione. I primitivi partono di ottima lena tanto e, per nulla timidi, rompono il ghiaccio con Amorese abile a cogliere la buca d’angolo prima che il cronometro abbia contato fino a cento. A dare corpo al centro di Amorese è Massa che ha il merito di non sciupare il geniale, e fantastico, suggerimento di Carboni che prima del quarto di gara trova posto sul tabellino con una percussione inarrestabile per vie centrali. L’inizio da incubo dei verdi non sembra terminare: i verdi a tratti appaiono troppo arretrati e troppo compassati nello stretto; solo Boasso appare con il giusto spirito e, più di istinto che di testa, prova a riportare i musici in gara ma in entrambe le occasioni deve inchinarsi ad un preciso Scavone. Le folate del numero 11 verde non portano punti ma sembrano ridare vigore ai musici che lentamente sembrano tornare a prendere confidenza con la partita e il diagonale che Garello scocca dalla banda di destra si infila alle spalle di Scavone e poco dopo, a dare concretezza a questa crescita, è sempre il numero 23 a tirare in maniera glaciale, e potente, la massima punizione che di fatto riapre i giochi. A chiuderli ci prova Massa, lasciato inspiegabilmente solo dalla retroguardia avversaria, ma ora i musici sembrano aver trovato la giusta musica e servono pochi minuti a Boasso per riportare i suoi allo svantaggio minimo. La gara si riscalda e prima del ventesimo entrambe le formazioni raggiungono il bonus e godono di un tiro libero che Verdesca e Garello sparano alle stelle. Sul finire della prima frazione il solito Boasso va vicino al pareggio ma viene murato e sul capovolgimento di fronte i grigiorossi possono tirare un sospiro di sollievo grazie ad Amorese che devia un tiro in porta raddoppiando il vantaggio a pochi istanti del riposo. I verdi, però, hanno imparato bene la lezione e a campi invertiti mettono alla frusta gli avversari che si devono aggrappare a Scavone: Bodasca strappa applausi ma niente gol, Garello viene murato e Boasso si ferma alla traversa. Ma con la pazienza arriva tutto e così Ambrosino ruba la scena con un gran gol che lascia tutti esterrefatti e carica ancora di più la band che pochi minuti dopo si vede svanire il pareggio con un salvataggio sulla linea. Nel momento migliore dei verdi i primitivi sembrano ritrovare, all’improvviso, il bandolo della matassa e  dal quarto d’ora della ripresa affondano tra le linee verdi, tutte votate all’attacco e chiudono il discorso gara con tre reti prima che Reverdito regali ancora una speranza ai suoi. Ma oramai il tempo è tiranno e le forze mancano nella gambe dei musici che non riescono a completare la loro sinfonia e alla sirena assistono alla festa degli avversari.

SEDICESIMI DI FINALE CAMPIONATO CALCIO A 5
DEPORTIVO PRIMITIVO – FRANCY LA CALIPSO BAND 8-5
MARCATORI: pt 1’13”,24’55” Amorese, 5’20”,17’12” Massa, 8’33” Carboni, 12’48” Garello, 14’43” Garello rig., 19’43” Boasso; st 15’22” Amorese, 17’14” Sborea, 19’10” Carboni, 20’35” Reverdito
DEPORTIVO PRIMITIVO: Scavone, Carboni,Massa, Molinari, Sborea, Verdesca, Amorese.
FRANCY LA CALIPSO BAND: Romoli, Reverdito, Amrosino, Boasso, Bodasca, Cavallera, Garello, Gollè.
NOTE: Ammonito Verdesca.
MIGLIORI IN CAMPO: Amorese – Boasso.

Deportivo Primitivo