Fucsia Nizza-Orange Futsal: il duello tra i forestieri torinesi Fiscante-Ongari

In primo piano Fiscante, alle sue spalle Ongari (Foto: Facebook Città di Asti Calcio a 5)

Il Fucsia Nizza riceve domani l’Orange nel super derby astigiano. Tra i tanti temi c’è anche il duello tra gli eterni amici Fiscante e Ongari

E’ strano il destino. Semplici coincidenze oppure niente di tutto ciò. Domani il derby astigiano tanto atteso tra Fucsia Nizza e Orange Futsal. Rivalità sportiva allo stato puro con un ingrediente in più che stuzzica la vigilia. L’arrivo di Manuel Fiscante non è un approdo qualunque per i nicesi.

CLICCA QUI PER PROGRAMMA E CLASSIFICA DEL GIRONE A DI SERIE B

Con Visconti in panchina però i giocatori non scendono sul parquet in base al curriculum, ma per quello che dimostrano durante la settimana. Fiscante comunque è un giocatore abituato a calcare i palcoscenici nazionali ma per la prima volta dopo tanti anni si vedrà di fronte un avversario che non potrà mai essere definito tale. Gianluca Ongari è tutto questo e molto altro. Giocatore, amico, compagno di scherzi. Non è un caso se hanno raccolto molti successi in terra astigiana con la maglia del Città di Asti. Tante avventure insieme per i forestieri torinesi nella città del Palio, condite anche per una breve parentesi dall’investitura da player-manager per Fiscante che ha allenato così il suo grande amico.

LEGGI ANCHE – SVOLTA CITTA’ DI ASTI, FISCANTE PLAYER-MANAGER

Prima che “Fisco” sposasse il progetto del Nizza, un’ipotesi (remota) lo poteva riportare nuovamente a condividere nuovamente lo stesso spogliatoio ma questa volta in maglia orange. E’ proprio strano il destino. Così nell’esordio con la maglia fucsia, l’ex laterale del Dorina incrocerà lo sguardo del suo amico inseparabile che dalla stagione 2019-2020 si è legato ai colori orange. Per un volta dovranno lottare uno contro l’altro, ma sicuramente non sarà di certo un parquet a dividere un’amicizia consolidata negli anni. Buon derby ad entrambi.