Futsal Euro 2018, Italia-Slovenia 1-2 risultato finale e tabellino

italia-slovenia futsal euro 2018
Serata già decisiva per gli Azzurri a Futsal Euro 2018 (foto Uefa Futsal)

Italia-Slovenia è un crocevia già determinante per il destino degli Azzurri a Futsal Euro 2018, seguitela con la nostra diretta testuale dalla Stozice Arena di Ljubljana

Serata decisiva per già Azzurri: Italia-Slovenia vale l’accesso ai quarti di finale laddove ci sarebbe l’incrocio con Kazakistan o Russia. Dopo il forfait di Gabriel Lima, Menichelli sceglie subito Fortino nel quintetto di partenza.

ITALIA-SLOVENIA 1-2

RETI: pt 3’17” Honorio (I); st 10’27” Osredkar (S), 18’55” Osredkar (S)

ITALIA: Mammarella, Ercolessi, Merlim, Honorio, Fortino; Miarelli, Romano, De Luca, De Oliveira, Fusari, Fortini, Murilo, Baron, Calderolli. Allenatore: Roberto Menichelli

SLOVENIA: Puskar, Mordej, Cujec, Osredkar, Fetic; Sever, Bizjak, Sirok, Totoskovic, Turk, Vrhovec, Stendler, Ceh, Fidersek. Allenatore: Andrej Dobovicnik

ARBITRI: Gallardo (SPA), Martinez Flores (SPA), Pellissier (FRA)

CRONO: Barton (MAC)

NOTE: ammoniti Ercolessi, Merlim, Ceh, Romano, Fidersek, Vrhovec, Calderolli

FALLI: 3-5 primo tempo; 4-5 secondo tempo

Cronaca in diretta live

Italia a due facce: buona nel primo tempo, molto deludente nella ripresa.

Finisce con gli ultimi assalti azzurri che si infrangono su Puskar. Italia fuori da Futsal Euro 2018

19’30” Fortino sciupa una delle ultime chance

18’55” GOL SLOVENIA Murilo perde palla, Osredkar segna a porta vuota

Poco più di un minuto, uno degli ultimi possessi azzurri

Due minuti alla sirena, Menichelli chiama timeout

17’03” Merlim ci prova da buona posizione ma calcia altissimo

Calderolli, Honorio, Fortino, Murilo e Merlim il nostro quintetto ora

Quattro e mezzo da giocare, Merlim in campo da portiere di movimento

15’00” Doppia chance sprecata da Fortino e Merlim

13’32” Punizione di Fortino deviata in angolo

Quinto fallo sloveno, bisogna spingere!

Azzardo del tecnico sloveno che mette Fetic portiere di movimento e Fortino si fa ribattere una conclusione a colpo sicuro dalla difesa di casa

Sette minuti e spiccioli da giocare, gli Azzurri provano a riprendere il comando delle operazioni

Mammarella ed Ercolessi approfittano di una pausa per suonare la carica e strigliare i compagni

Risultato che, va detto, la Slovenia ha legittimato con un eccellente secondo tempo

Doccia ghiacciata per gli Azzurri: con l’1-1 saremmo eliminati

10’27” GOL SLOVENIA Osredkar come un falco sul secondo palo pareggia i conti

Oltre dieci mila gli spettatori presenti all’Arena Stozice

Metà della seconda frazione, gara sempre durissima ma sin qui molto ben arbitrata dalla coppia spagnola

8’49” Miracolo di Puskar su conclusione di De Oliveira, poi anche Romano pericoloso dall’angolo. Italia che sembra più pimpante ora

Acque di nuovo calme, ma il livello di tensione nel’Arena è sempre più alto

Menichelli giustamente infuriato per il comportamento del pubblico

6’50” Storie tesissime: Ceh calcia la sfera verso la panchina azzurra: qualcuno, imbufalito, lo colpisce con un buffetto. Rissa sfiorata! Alla fine è giallo salomonico per Ceh e Romano. Piovono anche oggetti verso la panchina azzurra

6’04” Bomba di Merlin e traversa dopo una deviazione di Puskar, dall’angolo Fortino impegna ancora il portiere sloveno

6’04” Rientra Fortino che guadagna un buon fallo ai dieci metri

5’57” Pasticcio di Murilo, Cujec in girata non trova la porta

Poco più di cinque minuti nella ripresa e Azzurri mai al tiro

Esattamente come successo contro la Serbia, fatichiamo quando la Slovenia riesce ad appoggiarsi sul suo pivot Totoskovic

3’54” Spettacolare sforbiciata di Totoskovic che per fortuna mastica il pallone

Minuti di sofferenza per l’Italia che non riesce a ripartire e continua a commettere errori banali in possesso palla

Sale il volume della Stozice Arena

Inizio di secondo tempo di forte pressione slovena

2’08” Altro fallo di Merlim che becca pure il giallo

1’55” Ancora pericoloso Cujec: tiro al volo sull’esterno della rete

1’43” Sulla punizione, gran giocata di Cujec e miracoloso Mammarella a stopparlo

1’38” Break di Fetic che però non calcia con il destro, poi Merlim lo atterra nei pressi dell’area

Stesso quintetto iniziale per Menichelli

Si riparte, altri venti minuti da vivere in apnea

SECONDO TEMPO

Si chiude un ottimo primo tempo per l’Italia, avanti grazie alla rete in avvio di Honorio. Match che però resta apertissimo

La Slovenia punta più al possesso in superiorità numerica che a concludere, probabilmente per non correre il rischio del sesto fallo. Finale di tempo quasi surreale

Due minuti al termine del primo tempo

La Slovenia ci prova con Cujec portiere di movimento

14’14” Quinto fallo per gli sloveni

12’43” Palla gol per Merlim che si fa ipnotizzare da Puskar, sul ribaltamento strepitoso Mammarella su Mordej

Menichelli provvidenzialmente chiama timeout a 8’22” dalla sirena

I padroni di casa stanno crescendo dopo un avvio molto titubante

10’30” Palla gol per la Slovenia: Mordej a tu per tu con Mammarella non trova i pali

Nella circostanza, duro colpo al costato per Honorio

9’34” Schema mal organizzato dagli sloveni che sugli sviluppi commettono anche il quarto fallo

9’34” Ingenuità di Ercolessi che sbraccia per coprire un pallone innocuo e colpisce Totoskovic. Giallo per l’azzurro e punizione pericolosissima

Prova a premere ora la Slovenia ma gli Azzurri controllano bene

Proprio di Romano il primo fallo azzurro dopo che Fidersek lo aveva saltato

7’11” De Oliveira si accentra e scalda le mani di Puskar, il portiere sloveno salva anche su Merlim

Sul parquet anche l’esordio in serata di Romano

Cinque minuti di Italia perfetta o quasi, Slovenia in difficoltà e sin qui mai pericolosa per Mammarella

4’23” Secondo fallo sloveno e punizione di Merlim per Fortino che calcia alto

Menichelli approfitta del vantaggio per cambiare il quartetto: dentro Calderolli, De Luca, Murilo e De Oliveira

3’17” GOL ITALIA!! Honorio va via a destra e ci porta avanti

3’01” Clamorosa palla gola per gli Azzurri: scambio Merlim-Fortino ma il rimpallo con il portiere sloveno non è forunato, palla fuori

Primi due minuti molto contratti, errori e grande attenzione tattica

Provano a farsi sentire in mezzo alla bolgia anche un centinaio di italiani

Si parte! Possesso azzurro e fischi assordanti del pubblico

Grande novità, come anticipato nel pre gara: l’ultimo arrivato Robocop Fortino subito in quintetto

Clima da brividi alla Stozice Arena, ribollente di passione e stracolma come non mai

PRIMO TEMPO