Futsal Euro 2018 Kazakhstan-Spagna 6-8 risultato finale e tabellino

kazakhstan-spagna futsal euro 2018
Pola ha sin qui sospinto la Spagna alla vittoria con i suoi gol (foto Uefa Futsal)

Seconda semifinale di Futsal Euro 2018 sarà Kazakhstan-Spagna che designerà l’avversaria del Portogallo nell’atto finale: seguitela con la nostra cronaca in diretta testuale live

Dopo la spettacolare sfida tra Portogallo e Russia che ha promosso i lusitani alla finale (clicca qui per gli highlights video), Kazakhstan-Spagna deciderà la seconda finalista di Futsal Euro 2018. Gli uomini di Venancio Lopez sono campioni in carica e nella loro storia hanno conquistato ben sette edizioni su dieci delle manifestazioni continentali disputate. Sin qui, però, le Furie Rosse hanno impressionato per solidità e compattezza, ma non certo per la spettacolarità della manovra e si sono issati fino alla semifinale grazie alle chirurgiche reti di Pola, mentre non hanno inciso più di tanto Alex e Miguelin. Il Kazakhstan sarà avversario durissimo e atipico per la sua capacità ossessiva di proporre Higuita come portiere di movimento. E può contare sulla forza del blocco Kairat e sulle bocche da fuoco Taynan e Douglas. Una sfida che si preannuncia avvincente.

KAZAKHSTAN-SPAGNA 6-8 d.t.r. (5-5 dopo i supplementari)

RETI: pt 7’03” Taynan (K), 15’34” aut. Yesenamanov (K), 18’42” Tolrà (S); st 4’13” Higuita (K), 4’59” Taku (K), 8’08” Joselito (S), 13’01” Pola (S), 18’41” Douglas (K); pts 2’27” Miguelin (S); sts 2’33” Zhamankulov (K)

KAZAKHSTAN: Higuita, Taynan, Yesenamanov, Douglas Junior, Nurgozhin; Shamro, Zhamankulov, Suleimenov, Dovgan, Pershin, Taku, Tursagulov, Orazov. Allenatore: Cacau

SPAGNA: Paco Sedano, Ortiz, Pola, Miguelin, Alex; Herrero, Tolrà, Bebe, Adolfo, Solano, Lin, Lozano, Usin, Joselito. Allenatore: Venancio Lopez

ARBITRI: Sorescu (Rom), Malfer (Ita), Cerny (Cec)

CRONO: Christodoulis (Gre)

NOTE: ammoniti Taynan, Pola, Suleimenov, Alex, Ortiz, Douglas, Higuita

FALLI: 4-4 primo tempo; 6-4 secondo tempo

Cronaca in diretta live

Finisce qui! La Spagna vola in finale contro il Portogallo battendo un indomito Kazakhstan solamente dopo i tiri di rigore. Decisivo l’errore dal dischetto dell’esausto Taynan e la parata di Paco Sedano, il quale ha riscattato una prestazione davvero deficitaria durante i cinquanta minuti. Spagna solidissima mentalmente, ma applausi a scena aperta per Cacau, all’ultima presenza sulla panchina dei kazaki e creatore di una squadra che ha davvero stupito e incantato Futsal Euro 2018. Mostruosa la prestazione di Douglas, per distacco il migliore in campo.

LIN GOL 8-6

PERSHIN GOL 7-6

ORTIZ GOL 7-5

TAYNAN PARATO

MIGUELIN GOL 6-5

TIRI DI RIGORE

Finisce qui, si va dunque ai tiri di rigore per definire la seconda finalista

Poco più di un minuto al termine

La Spagna non ci sta e si fionda alla caccia del nuovo vantaggio

2’33” GOL KAZAKHSTAN Diagonale perfetto di Taynan che pesca Zhamankulov appostato sul secondo palo, di nuovo parità!

2’10” Ci prova anche Higuita, stavolta senza fortuna

1’33” Douglas ci prova ancora, il portiere spagnolo sfiora in angolo

Il Kazakhstan non riesce più a imbastire gioco in maniera fluida

0’17” Tolrà esegue lo stesso movimento che lo avevo portato al gol del 2-2, Higuita è semplicemente spaziale nel deviare

0’15” Higuita superlativo su Lin dopo un erroraccio di Zhamankulov

Si riparte con gli ultimi cinque minuti di una sfida memoabile

SECONDO TEMPO SUPPLEMENTARE

Termina il primo tempo supplementare, il primo squillo di Miguelin a Futsal Euro 2018 sta facendo la differenza

4’28” Ancora Miguelin ora scatenato, ma stavolta la sua conclusione non centra i tre legni

Ultimo minuto del primo overtime

I kazaki si ributtano avanti con infinito coraggio

2’27” GOL SPAGNA Finalmente Miguelin! L’asso spagnolo si accentra ed esplode un sinistro che piega le mani a Higuita

Kazakhstan che pare alle corde, Taynan e compagni non hanno più gamba per tenere l’uno contro uno degli spagnoli

1’31” Un altro numero di un incontenibile Joselito e Higuita si salva anche con un pizzico di fortuna

Primo minuto interamente di marca iberica

0’32” Miguelin sceglie il punto in cui è stato commessa l’infrazione ma il suo sinistro timbra il palo

0’32” Subito fallo di Yesenamanov sullo spunto di Joselito: tiro libero!

Ci siamo, scatta il primo dei due overtime da cinque minuti, ricordiamo che il conto falli non si azzera nei supplementari

PRIMO TEMPO SUPPLEMENTARE

Partita meravigliosa con continui ribaltoni: pesa la serata disastrosa di Paco Sedano ma il Kazakhstan non può sorridere visti i cinque falli e la stanchezza evidente dei suoi uomini migliori, Taynan e Douglas

Nulla di fatto grazie a un attento Higuita e si va ai supplementari!

Timeout per Venancio Lopez per sfruttare un calcio d’angolo a poco più di un secondo dalla sirena

18’41” GOL KAZAKHSTAN Ancora una palla inattiva a muovere gli equilibri: da calcio d’angolo, la puntata di Douglas non è irresistibile ma Paco Sedano è nuovamente impreciso

Il quadrato iberico ruota in maniera perfetta sulla circolazione di palla kazaka

17’39” Altra punizione conquistata da un monumentale Douglas, poi Pola respinge il tentativo di Taynan

Assalto orgoglioso del Kazkahstan, la difesa spagnola si sta adeguando però benissimo ai movimenti di Higuita

16’03” Delizioso scavetto di Alex che esce di un soffio dopo un prolungato possesso palla

15’08” Al volo Miguelin, Higuita la tiene in due tempi

Kazakhstan in evidente calo atletico e con cinque falli sulle spalle, servirà un mezzo miracolo

13’32” Quinto fallo dei kazaki e giallo per Douglas. Sulla punizione, il palo dice di no a Ortiz

Il numero 7 iberico aveva già realizzato le reti decisive contro Azerbaigian e Ucraina

13’01” GOL SPAGNA Grave errore di Nurgozhin che regala a Pola la possibilità di involarsi verso Higuita: il barbuto spagnolo è poi chirurgico nel tocco di punta che riporta avanti i suoi

Sette minuti sul cronometro, fase in cui la Spagna sembra poter assumere il controllo

Giocatori che iniziano a mostrare i primi segni della fatica, in particolare Taynan sembra non averne più. Problema irrisolvibile per Cacau che ha una rosa ristretta, causa acciacchi vari di molti dei suoi

Semifinale veramente spettacolare, tutto ancora da giocare a poco più di dieci minuti dalla sirena

8’08” GOL SPAGNA Ancora una rimessa laterale a fare la differenza, Joselito insacca da due passi

Davvero clamoroso ribaltone in meno di un minuto, la Spagna ora attacca a testa bassa

4’59” GOL KAZAKHSTAN Incredibile alla Stozice Arena! Azione capolavoro di Douglas e assistenza celestiale per Taku che beffa un Paco Sedano ancora una volta poco reattivo

4’13” GOL KAZAKHSTAN Ed è proprio Higuita a trovare il pareggio: destro dai dodici metri che Paco Sedano interpreta non nel migliore dei modi

3’00” Occasione fallita da Pola che a tu per tu con Higuita non trova la soluzione vincente

Come previsto, ora Higuita è un fattore nella manovra offensiva di Cacau

1’35” Yesenamanov ben pescato sul vertice sinistro, gli chiude lo specchio Paco Sedano

Riprende il match, probabile che adesso vedremo un Higuita in costante proiezione offensiva, cosa che sostanzialmente non è mai successa nel primo tempo

SECONDO TEMPO

Finisce qui la prima frazione: Spagna capace di ribaltare il risultato ma in maniera anche fortunata e non del tutto meritata perché il Kazakhstan, guidato da un sontuoso Douglas Junior, ha giocato un eccellente primo tempo e messo in grossa difficoltà tattica e i campioni in carica

19’13” Douglas conquista un’altra punizione quasi al limite dell’area ma il suo tiro poi si infrange sulla barriera

18’42” GOL SPAGNA Schema fulminante da rimessa laterale e Tolrà porta avanti la Spagna con una secca conclusione centrale dai sette metri

Ottima la reazione dei kazaki che hanno ripreso a premere

17’16” Miracolo di Paco Sedano che neutralizza il tentativo di Douglas da due metri

16’45” Si vede finalmente Higuita come uomo di movimento: destro troppo alto però

15’34” GOL SPAGNA Calcio d’angolo di Bebe, la deviazione sfortunata di Yesenamanov beffa Higuita

14’29” Douglas da lontano, Paco Sedano respinge di piede

Timeout per Cacau, fase di gioco molto nervosa e spezzettata che ha permesso ai kazaki di interrompere l’assedio spagnolo

Sei minuti ancora sul cronometro, doppio giallo per Suleimenov e Pola dopo un battibecco tra i due

Animi che si scaldano, partita estremamente fisica sin qui con contatti duri all’ordine del giorno

Il portiere kazako sin qui non si è mai visto in fase d’attacco

11’40” Miracoloso Higuita di piede sulla botta al volo di Pola

Gli uomini di Cacau non riescono più a uscire dalla metà campo

Continua a crescere la pressione delle Furie Rosse, kazaki in difficoltà

9’51” Miguelin pesca Alex, destro di prima intenzione di poco alto

Quasi a metà della prima frazione, Spagna che ora preme decisamente sull’acceleratore

7’46” Erroraccio di Higuita nella trasmissione palla, Lin si inserisce ma calcia malissimo da ottima posizione

7’03” GOL KAZAKHSTAN Break di Douglas in transizione, duetto splendido con Taynan che infila senza difficoltà Paco Sedano

Timeout per Venancio Lopez, evidentemente poco soddisfatto dei molti errori commessi dai suoi giocatori, soprattutto in fase d’impostazione

5’28” Ottima imbucata per Suleimenov, conclusione ancora una volta troppo debole dai cinque metri

4’35” Occasionissima per il Kazakhstan ma Zhamankulov calcia debolmente e Paco Sedano può sventare la minaccia

Il primo fallo del match è di Douglas Junior

Primi due minuti scoppiettanti e su ritmi altissimi, atteggiamento per nulla speculativo di entrambe

1’52” Miguelin si ritrova a tu per tu con Higuita ma sbaglia clamorosamente l’assistenza per Ortiz che avrebbe segnato facilmente a porta vuota

1’07” Altro errore d’impostazione degli iberici e Yesenamanov mette in difficoltà Paco Sedano

0’32” Risposta immediata di Miguelin, blocca a terra Higuita

0’17” Subito buona chance per Taynan che però calcia sporco da buona posizione

Si comincia con la seconda semifinale di Futsal Euro 2018

PRIMO TEMPO