Futsal Euro 2018, presentazione gare di stasera, diretta tv e streaming

ricardinho futsal euro 2018
Stasera in campo torna il Portogallo di RIcardinho in caccia della semifinale (foto Uefa Futsal)

Dopo i successi di Kazakhstan e Russia, stasera si decidono le ultime due semifinalista di Futsal Euro 2018: ecco il programma della serata e come seguire le sfide

Seconda giornata di quarti di finale a Futsal Euro 2018, dopo che ieri sera il Kazakhstan ha rispedito a casa la Serbia e, successivamente, la Russia ha rovinato i piani del popolo sloveno. Stasera ci ci proveranno in primis Portogallo e Azerbaigian (clicca qui per la nostra cronaca live testuale). Alle ore 18 scenderanno sul parquet dell’Arena Stozice, per un quarto di finale che sembrerebbe lasciare poco spazio a Bolinha e compagni. I precedenti sono tutti, o quasi, a favore dei lusitani con tre vittorie e due pareggi. Ma la fase ai gironi di questo Europeo dice che l’Azerbaigian è una squadra in crescita, capace di far soffrire la Spagna e di essere battuta solo di misura. Il Portogallo ha un giocatore che in qualsiasi momento, può cambiare la partita: Ricardinho è tutto questo e molto altro, in quanto sinonimo anche di spettacolo. Chi passa avrà l’incrocio giovedì sera contro la Russia di Skorovich.

Alle 21, andrà poi in scena l’ultimo quarto di finale, con l’Ucraina chiamata a firmare l’impresa contro i detentori della Spagna (clicca qui per accedere alla nostra cronaca diretta live) e con il Kazakhstan ad attendere alla finestra. Furie rosse, ma non troppo, visto il pareggio all’esordio contro la debuttante Francia. Sembra tutto comunque già scritto, anche perché gli ucraini hanno faticato anche contro la Romania. Tutto però può succedere, e le sorprese sono sempre dietro l’angolo. Ci sarà anche un po’ di Italia in Spagna-Ucraina: fischierà Alessandro Malfer, con Angelo Galante come secondo arbitro. Per vedere l’ultima giornata dei quarti di finale, bisognerà sintonizzarsi su Fox Sports (canale 204 di Sky), oppure tramite la piattaforma SkyGo collegandosi in streaming tramite tablet o smartphone. In assenza di questi requisiti, potete percorrere la strada istituzionale collegandovi al sito della Uefa. Da parte nostra, seguiremo le sfide con le nostre cronache in diretta testuale live.