Futsal Euro 2018 Ucraina-Spagna 0-1 risultato finale e tabellino

adolfo ucraina-spagna
La Spagna di Adolfo contro l'Ucraina per volare in semifinale (foto Uefa Futsal)

Ucraina-Spagna chiude il quadro dei quarti di finale di Futsal Euro 2018, seguite con la nostra diretta testuale live l’impegno dei campioni in carica

Dopo aver assistito alla travolgente performance del Portogallo (clicca qui per vedere il video highlights), tocca a Ucraina-Spagna mettere la pietra tombale sui quarti di finale di Futsal Euro 2018. Le Furie Rosse sono le logiche favorite della manifestazione anche se nella fase a gironi non hanno del tutto convinto. L’Ucraina è formazione solida ma senza la necessaria caratura tecnica per impensierire in campioni in carica. Almeno sulla carta. La vincente affronterà giovedì sera il Kazakhstan che ieri ha superato la Serbia (clicca qui per il video highlights).

UCRAINA-SPAGNA 0-1

RETI: pt 17’02” Pola (S)

UCRAINA: Ivanyak, Razunov, Korolyshyn, Zhurba, Shoturma; Lytvynenko, Tsypun, Khamdanov, Mykola Grytsyna, Sheremeta, Mykhailo Grytsyna, Bilotserkivets, Lysenko, Pediash. Allenatore: Kosenko

SPAGNA: Paco Sedano, Ortiz, Pola, Miguelin, Alex; Herrero, Tolrà, Bebe, Adolfo, Solano, Lin, Lozano, Usin, Joselito. Allenatore: Venancio Lopez

ARBITRI: Malfer (Ita), Galante (Ita), Coelho (Por)

CRONO: Barton (Mac)

NOTE: ammonito Zhurba

FALLI: 5-2 primo tempo; 4-3 secondo tempo

Cronaca in diretta live

Finisce qui! Dunque basta un gol alla Spagna per conquistare la sua ennesima semifinale contro, stavolta, il Kazakhstan. Poco spettacolari ma senza dubbio impeccabili nella gestione del vantaggio le Furie Rosse, dall’altro lato un Ucraina che ha tenuto il campo con ardore e organizzazione ma raramente ha saputo impensierire Paco Sedano.

Falliscono miseramente tutti i tentativi ucraini senza nemmeno riuscire a calciare in porta

Ultimo minuto e ultimo assalto ucraino

L’Ucraina non riesce più però a guadagnare il possesso per mettere l’uomo di movimento in più

18’32” Ancora pericolosi Miguelin e Bebe, ma Ivanyak è sempre sul pezzo

17’35” Altra chance per Lin che però non trova nuovamente la porta a tu per tu con il portiere ucraino

16’51” Errore ucraino in impostazione, Lin dalla sua metà campo cerca la precisione assoluta ma sbaglia una conclusione che non pareva impossibile

Meno di quattro minuti al termine, si rivede Shoturma in versione portiere

Cinque minuti scarsi sul cronometro e Kosenko continua a non schierare più il quinto uomo di movimento

13’31” Migliorano continuamente le conclusioni di Miguelin, stavolta Ivanyak è anche fortunato a evitare il raddoppio

L’Ucraina da un paio di minuti non ha più cercato la superiorità numerica

Meno di otto minuti sul cronometro, la Spagna in gestione

Due blocchi in rapida successione degli iberici puniti con il fallo

Kosenko si gioca già Shoturma portiere di movimento

9’42” Sinistro al fulmicotone di Adolfo in diagonale ma il numero uno ucraino è sontuoso in questa fase

8’54” Spettacolare combinazione della Spagna, Lin si ritrova da solo in campo aperto ma ancora Ivanyak è bravissimo a chiudere lo specchio in uscita bassa

6’49” Transizione rapidissima delle Furie Rosse che libera Miguelin a tu per tu con Ivanyak: il platinato spagnolo tenta il delizioso scavetto di prima intenzione, ma il portiere ucraino resta in piedi e intercetta in qualche modo

6’19” Meraviglioso sinistro al volo di Pediash su classico schema da calcio d’angolo ma palla fuori non di molto

6’08” Miguelin stavolta aggiusta la mira ma il suo sinistro da lontano e centrale

Non cambia l’atteggiamento delle squadre rispetto alla prima frazione: Spagna che fatica a costruire per la furente pressione ucraina

3’29” Ottima chance per l’Ucraina con Bilotserkivets: Paco Sedano è attentissimo

1’21” Primo tiro nello specchio della ripresa, una girata difficilissima da eseguire di Solano, Ivanyak controlla agevolmente

Un fallo per parte nel primo minuto, quello ucraino costa il giallo a Zhurba

Ricomincia ora la sfida che designerà l’avversaria del Kazakhstan in semifinale

SECONDO TEMPO

Si chiude dunque il primo tempo con il vantaggio risicato per una Spagna non proprio entusiasmante: decide l’intuizione di Pola nel contesto di una gara che gli ucraini hanno impostato certamente bene in fase difensiva. Ora, però, Shoturma e compagni saranno costretti a osare di più

Ultimo minuto della prima frazione

Ennesima conclusione di Miguelin che però continua a sparare alle stelle

17’02” GOL SPAGNA Gioiello di Pola che con un destro a giro dalla distanza pesca l’incrocio più lontano e porta avanti le Furie Rosse

Poco più di tre minuti al termine, l’Ucraina sta gestendo bene il problema falli

15’36” Pericoloso tocco a centro area di Lin ma palla che sorvola la traversa

Infortunio muscolare per il pivot spagnolo Sergio Lozano, non una novità purtroppo per lui

Galante e Malfer sanzionano il quinto fallo ucraino a cinque minuti dalla sirena

14’34” Shoturma calcia secco dalla lunga distanza, Paco Sedano respinge di piede

13’58” Pericoloso break ucraino con il tiro di Korolyshyn di poco a lato

13’16” Spunto di Miguelin che se ne va via di suola, ma Ivanyak è ancora perfetto in uscita bassa

12’13” Chance enorme per Pola che non centra la porta da posizione esterna, ma un Miguelin solissimo sul secondo palo si dispera per la mancata assistenza

Ancora 8’30” sul cronometro e arriva il quarto fallo per gli uomini di Kosenko

Siamo ormai alla metà della prima frazione e la Spagna fatica a costruire buone occasioni

7’38” Ci provano Lozano e poi Adolfo, Ivanyak fa buona guardia

Rafa Usin sembra tra i più ispirati in casa spagnola, ma l’Ucraina resta compatta ed equilibrata

Cinque minuti spaccati di gioco e arriva il terzo fallo per i gialloblù

Ucraina sempre in forte pressione per concedere meno tempo e spazio possibili alla manovra iberica

3’04” Secondo fallo ucraino, ci prova Rafa Usin senza fortuna sulla punizione

2’24” Primi affondi della Spagna con Ortiz, respinge Ivanyak

Molti errori e zero tiri in porta nei primi due minuti abbondanti

Per nulla intimorito l’incipit dei ragazzi di Kosenko

Subito il primo fallo ucraino, piuttosto inutile in verità

Si parte! Spagna e Ucraina schierate per contendersi l’ultimo posto in semifinale

PRIMO TEMPO