Futsal in lutto: in Brasile è stato ucciso il fratello di Betao

Douglas Nunes da Silva (foto: www.globoesporte.com)

Il pivot del Corinthias, è stato ucciso davanti ad una discoteca in Brasile. Tutto il mondo del futsal è in stato di shock

Tragedia nel mondo del futsal. Il pivot del Corinthias Douglas Nunes da Silva, è stato ucciso all’alba di questa domenica. Secondo il quotidiano carioca, O Globo, dopo la semifinale persa nella Coppa Nazionale contro l’Atlantico, alcuni giocatori del Corinthias si sono recati in discoteca in cui improvvisamente sono stati coinvolti in un’accesa discussione. Douglas, 27 anni, è stato colpito mortalmente da un colpo di arma da fuoco. Nonostante l’arrivo tempestivo, i soccorritori ne hanno constatato il decesso. Douglas Nunes da Silva, prima di ritornare in Brasile ha indossato anche la maglia dei kazaki Kairat Almaty ed è il fratello di Adalberto, meglio conosciuto come Betao, stella del futsal mondiale con la maglia della nazionale verdeoro, e protagonista nel campionato italiano con le maglie di Pescara, Luparense e Real Rieti.