Futura, Digao è già in Calabria: perché non può ancora giocare?

(Foto: Calle Appelqvist Photography)

La Futura si è assicurata il laterale offensivo Digao Landim ma deve aspettare il tesseramento per vederlo scendere sul parquet

La Polisportiva Futura e Digao Landim si sono stretti la mano. Il laterale offensivo classe 1990 ex Petrarca, Pro Nissa, Augusta, Città di Sestu e Città di Mestre è ritornato, come suo desiderio, ritornato nel Bel Paese. La fortuna è quella di essere decollato dal campionato svedese e non ha avuto alcuna difficoltà nel raggiungere l’Italia. Adesso che si trova in Calabria attende però solo il semaforo verde dalla Divisione per il buon esito del tesseramento per poter scendere finalmente sul parquet.

CLICCA QUI PER IL PROGRAMMA E LA CLASSIFICA DEL GIRONE H DI SERIE B