Giocare con Falcao? Le (folli) istruzioni per due passaggi con il re del futsal

Falcao
(foto dc.clicrbs.com.br)

Il re del futsal apre una nuova scuola in Brasile e dà la possibilità a tutti di pagare e scendere in campo: ecco le istruzioni per giocare insieme a Falcao. Ma siate rapidi, avete i minuti contati…

Se il vostro sogno è quello di giocare con il simbolo del futsal di tutti i tempi, allora bisognerà seguire alcuni semplici passaggi. Per poter dire la frase da raccontare ai nipotini “anch’io ho giocato con Falcao“, è necessario fare in primis un biglietto aereo. Bisogna raggiungere Natal, una località situata nel nord est del Brasile che si affaccia sull’Oceano Atlantico. Anche se l’aeroporto di Natal è l’aeroporto del Sud America più vicino all’Europa, ci vorranno comunque oltre quindici ore di volo totali. Partenza dall’Italia, con possibile scalo a Francoforte prima di transitare da Lisbona, per poi decollare verso l’aeroporto internazionale Augusto Severo di Natal. Per fare questa prima tappa mettete in conto che ci vogliono circa 700 euro, per la sola andata, ma se farete un unico biglietto di andata e ritorno è logico che andrete a risparmiare per la singola tratta. Dall’aeroporto di Natal i sogni si possono concretizzare, in quanto raggiungere il numero dodici al mondo più famoso al mondo del futsal, è un battito di ciglio. Prendete un taxi e indicate la palestra Uni-Rn. Una volta raggiunta la destinazione è tempo di comprare i biglietti che si possono acquistare anche online oppure al terzo piano del Midway Mall. Ed è qui che è arrivato il grande momento, ovvero quello di acquistare l’opzione più desiderata. Per giocare con Falcao bisognerà versare 700 real brasiliani: 168 euro. Se la spesa è troppo onerosa potete sempre scegliere di fare una semplice foto con lui, in quanto basterebbero 24 euro, altrimenti potete godervi tranquillamente lo spettacolo con poco più di 14 euro. Tutto questo per vivere in prima persona l’evento che coincide con l’inaugurazione della scuola di Falcao, presente già in sedici stati brasiliani, in cui faranno parte i ragazzi dai 4 ai 17 anni. Siete pronti? Affrettatevi in quanto l’evento è fissato per questa domenica, così da poter dire “Non ho visto Pelè, ma vedrò Falcao“, ovvero lo slogan stampato su ogni biglietto d’ingresso.