Connettiti con noi

CUS Torino

Gli English Penguins finiscono in gabbia

Pubblicato

su

[video_tlw url=”https://player.vimeo.com/external/246262297.m3u8?s=4473768fe8e2b1a44dd5d7207a634cdfeb4af296″ autoplay=”true” width=”100%” height=”300″ mute=”false” repeat=”false”]

Nulla da fare per gli English Penguins letteralmente sotterrati dalla potenza di fuoco del Pro Secco

Altro giro, altra vittoria per la banda di Moro che travolge senza appello i malcapitati Penguins rifilando un pokerissimo di reti per tempo. Ad aprire le danze ci pensa Dellaia che, dopo pochissimi minuti di studio, fa esplodere un bolide che, complice anche una deviazione avversaria, supera Tealdi. L’occasione del pareggio capita dopo poco con Monachello lanciato a rete ma il 3 bianco non sfrutta una della pochissime chance a favore sparando addosso a Gaschino. A metà della prima frazione il Pro Secco inizia ad aumentare leggermente il ritmo travolgendo di fatto gli avversari. Moro con un destro fulmineo dà corpo al vantaggio, poi è il turno del diagonale di Touri e solo un miracolo di Tealdi evita la doppietta a Dellaia. Orchestrati da Reale in cabina di regia, gli uomini in blu sembrano un’orchestra sinfonica che esegue uno spartito a memoria. Il ritmo e le velocità sono troppo alti per la formazione in bianco che si vede costretta a cercare di coprirsi il più possibile anche se al riposo il parziale vede avanti il Pro Secco con un pokerissimo di reti a favore. Dopo l’intervallo la musica non cambia e appena il Pro Secco aumenta leggermente il ritmo trova facilmente la via del gol. Reale, due volte, Vargiu, Scolaro e ancora Moro, che firma una tripletta, fanno lievitare il risultato fino alla doppia cifra a favore del Pro Secco. Oltre il gran numero di marcature è impressionante la mole di occasioni create dalla compagine in blu con Moro che, nonostante la tripletta, avrebbe potuto implementare il proprio bottino ma non sempre si è dimostrato lucido e cinico sotto-porta. Il coraggio e la determinazione non sono bastati agli English Penguins che si vedono costretti a leccarsi le ferite e riorganizzare le idee mentre il Pro Secco continua la sua avventura con il vento in poppa imperando nel girone C dimostrandosi ancora una volta la squadra da battere.

CAMPIONATO CALCIO A 7 – GIRONE C

ENGLISH PENGUINS – PRO SECCO 0-10

MARCATORI: pt 4′ Dellaia, 11′,14′ Moro, 12′ Touri, 16′ Fava; st 9′,15′ Reale, 17′ Vargiu, 19′ Scolaro, 24′ Moro.

ENGLISH PENGUINS: Tealdi, Beccaria Falcini, Curti, Gallo, Grimaldi P., Grimaldi F., Monachello, Simonetti.

PRO SECCO: Gaschino, Cantamessa, Vargiu, Scolaro, Fava, Reale, Touri, Dellaia, Moro

NOTE: Ammonito Beccaria Falcini

MIGLIORI IN CAMPO: Monachello – Reale

Pro Secco