Gravina: “Rischiamo di perdere 3000 società dilettantistiche”

gravina figc
Gabriele Gravina, presidente FIGC (foto www.figc.it)

Il presidente della Federcalcio Gabriele Gravina ha espresso una previsione nefasta per il calcio a livello dilettantistico

Non c’è che dire, la previsione di Gabriele Gravina sul futuro prossimo del calcio italiano è quanto mai drammatica. Il numero uno della FIGC è intervenuto a Sky Sport per affrontare i temi della più stretta attualità; particolarmente nefasto il passaggio sul mondo del calcio dilettantistico: “Sono preoccupato per tutto il calcio, la A, la B, la C e il mondo dilettantistico. Anzi, comincerei da lì perché è un settore che rischia di perdere oltre tremila società: un disastro”.