Gueli superstar, il Pasta mette già le mani sulla Serie C Femminile

pasta gueli serie c femminile
La gioia del Pasta dopo il successo sull'Olympic

Dopo solamente tre giornate le gerarchie del campionato di Serie C femminile sembrano già definirsi con il Pasta di Gueli e Arroyo a fare da lepre

Cinque reti nel big match contro l’Olympic: è il biglietto da visita con cui Pamela Gueli si è presentata all’edizione 2018-2019 della Serie C Femminile. Può sorridere eccome, dunque, il Pasta che all’esordio in categoria ha allestito una rosa di prim’ordine al di là della sua stella più lucente. In particolare la Arroyo ha già dimostrato di poter fare la differenza contro qualsiasi avversaria (già 10 le reti all’attivo e candidatura fortissima al ruolo di capocannoniere), così come le varie Usseglio e Ravera si sono già confermate innesti di lusso. Strapotere fisico e qualità individuali da far invidia alle categorie superiori, caratteristiche che hanno messo alla frusta anche l’Olympic, da molti indicata tra le più agguerrite rivali sotto la sapiente guida di Morrone. L’impressione, però, è che lottare per il primo posto sarà complicatissimo per chiunque: dal sorprendente Santa Rita, ringalluzzito ulteriormente dal provvidenziale tesseramento di Dipino, al rinnovato Fucsia Nizza e passando per lo Sportiamo che Claudia Rango potrebbe condurre a livelli ben più alti di quelli immaginabili solo poche settimane fa. Tutte, comunque, in lotta per un posto nei playoff insieme alla novità Barcanova, a pieno titolo tra le possibili sorprese del campionato. Più difficile, invece, pare l’inserimento nel gruppetto del Val d’Lans, il cui percorso di crescita andrà però valutato non certo con i risultati.

Clicca qui per programma gare, classifica e classifica marcatori