I Compari Randagi viaggiano in carrozza

compari randagi cus torino
Successo con pieno merito per i Compari Randagi al cospetto dei Nachos Mamasita

Un Nachos Mamasita in versione diesel non riesce a tenere il ritmo imposto dai Compari Randagi trascinati da Cassinelli e Leone Pasero

I Nachos, tra goliardia e fatalismo, giustificano le minori prestazioni col freddo, definendosi diesel. E saranno pure di standard inferiore all’Euro3, poiché in pratica i giallorossi continuano a “non-circolare” nel girone B. Anche contro i Compari Randagi, con la rosa ridotta all’osso, infatti, vanno subito in svantaggio. Dopo la rete di Cassinelli, i Randagi gestiscono, mentre i Nachos, per nulla remissivi, peccano un po’ in costruzione, per creare veri problemi a Borasio, che pur fuori ruolo, si dimostra attento e ben piazzato. Chiesa, tra i pali dirimpetto, non è da meno, ma a lui il lavoro non manca. Intanto Amedeo Pasero deve fermarsi e in cinque, i Compari calano la pressione, ma non prima d’aver depositato il raddoppio, con Jonsson. I Nachos, provano a rialzare il baricentro, ma allo scadere patiscono il pallonetto di testa di Leone Pasero, su lob invitante di Jonsson a scavalcare la difesa. Il fatto di non aver nulla da perdere, fa rientrare il Mamasita tranquillo e più ordinato, e il gioco ne giova. Un fallo tattico dei Compari, poi, consente a Pirrelli di accorciare, rasoterra, sul piazzato, complice la barriera. La partita si anima, sebbene i gesti tecnici restino un po’ approssimativi. I Randagi stanchi e un po’ acciaccati, ragionano troppo sul cambio, e ne approfitta il Nachos, con Talamo. Il 3-2 è una ragione sufficiente: Borasio lascia i pali (a Jonsson) e, fresco, dà la spinta ai grigio-amaranto, che 2’ dopo possono tirare un sospiro di sollievo, grazie alla percussione vincente di Leone Pasero. Dunque Chiesa mette pezze qua e là, ma non può chiudere ogni spazio, e al 21′ è battuto da Cassinelli per il definitivo 5-2. I Nachos si dividono tra l’accettazione di un’annata storta, e la frustrazione per il gioco che non arriva; i Compari Randagi questa volta evitano l’ennesimo secondo tempo “cafone” (cit. Leone Pasero) e restano nei pressi della zona dorata della classifica, in attesa di ritrovare tutti gli effettivi, e uno stato di forma migliore.

CAMPIONATO CALCIO A 5 – GIRONE B

COMPARI RANDAGI – NACHOS MAMASITA  5-2

RETI: 1’20” Cassinelli (C), 15′ Jonsson (C), 25′ Pasero L. (C); 29′ Pirrelli (N), 38′ Talamo (N), 41′ Pasero L. (C), 46′ Cassinelli (C).

COMPARI RANDAGI: Borasio, Aimino, Pasero A., Pasero L., Jonsson, Cassinelli.
NACHOS MAMASITA: Chiesa, Talamo, Venchi, Giammarino, Vezzoli, Pirrelli, Faccilongo.

MIGLIORI IN CAMPO: Borasio e Chiesa

Nachos Mamasita