Il covid condiziona anche il mercato: voli sospesi dal Brasile

(Foto: www.tutelafiscale.it)

Covid protagonista anche sul mercato: sono stati sospesi i voli provenienti dal Brasile. Le società sono costrette a cambiare le loro strategie

Il covid condiziona anche il mercato. La pandemia non solo sta continuamente lasciando il segno con continui rinvii settimanali nei campionati nazionali, ma adesso ha deciso di mettere la sua firma anche in questa finestra di mercato. I voli provenienti dal Brasile risultano infatti sospesi almeno fino al 31 gennaio. Questa è l’ordinanza firmata dal ministro della Salute Roberto Speranza che oltre bloccare i voli provenienti dal Brasile, vieta anche l’ingresso di chi negli ultimi 14 giorni sia transitato da quel Paese.

Può capitare quindi che una società definisca il trasferimento di un giocatore ma quest’ultimo risulta impossibilitato nel raggiungere il Bel Paese facendo saltare in questo modo una trattativa definita e chiusa da giorni. L’attesa infatti non agevola il concretizzarsi del matrimonio lasciando spesso spiazzate le parti e costringendo così le società ad andare a individuare una risorsa in base anche alla sua nazionalità.