Il giro d’Italia di Ronconi: «Da nord a sud per far crescere i giovani italiani»

ronconi nazionale under 15
Massimo Ronconi sta muovendo i primi passi per la Nazionale Under 15 (foto Facebook Feldi Eboli)

Massimo Ronconi ha da poche settimane assunto la carica di Responsabile Tecnico della nascente Nazionale Under 15: le prime impressioni e la mission del suo lavoro

Avrà forse il compito più difficile. Il futuro del futsal italiano, dipenderà dalla sue scelte. Massimo Ronconi prende la valigia e gira la penisola in cerca di quella generazioni di talenti che tutto il movimento spera di trovare. La Nazionale Under 15 di Ronconi prende forma, almeno nella testa dell’ex allenatore scudettato. «E’ un lavoro di grande responsabilità e per questo motivo mi impegnerò ad essere presente su tutto il territorio nazionale». Vito Stoppa e Carlo Cundari saranno i suoi angeli custodi nel settore tecnico. Così il giro d’Italia fino adesso ha toccato regioni blasonate come il Lazio e l’Abruzzo, ma l’elenco sarà destinato a crescere: «Andremo anche in Piemonte, Veneto, Emilia Romagna e Sicilia». Da nord a sud, il Responsabile Tecnico della Nazionale Under 15 vuole estrapolare quindici giocatori che potranno rappresentare l’Italia oltre i confini nazionali: «Per farlo faremo tre stage per il nord, il centro e il sud in cui parteciperanno venti giocatori. Successivamente dai sessanta prescelti faremo una scrematura per arrivare a quindici». Il Piemonte sarà una delle imminenti fermate per l’allenatore romano: «E’ una regione importante in cui in particolare l’Orange Futsal Asti sta facendo un lavoro straordinario. Lavorare sui giovani italiani è il mio compito e loro sono una realtà importante anche a carattere nazionale in questo campo». Il Torneo della Regioni 2019 in Basilicata sarà sicuramente una vetrina importante e un’opportunità da cogliere al volo per continuare a riempire il quaderno degli appunti: «E’ una manifestazione che mi permetterà di continuare la selezione». L’operazione “generazione talenti” è appena iniziata.