Il Val d’Lans si allena nel tiro al bersaglio

[video_tlw url=”https://player.vimeo.com/external/244517652.m3u8?s=8cd137b2c31331e530c28d96433bf177911cf5ff” autoplay=”true” width=”100%” height=”300″ mute=”false” repeat=”false”]

Sfida al Castellamonte senza storia per il Lans di Eugenio Parvopasso, sempre più una concreta realtà in chiave playoff

Continua la marcia verso i playoff da parte del Val d’Lans, grazie alla partita vinta in casa contro un Castellamonte davvero in difficoltà. La squadra di mister Parvopasso ha interpretato bene la gara non concedendo mai agli avversari la possibilità di riaprire l’incontro. I padroni di casa hanno così costruito una gara che si è rivelata da subito in discesa, l’esperienza e la cattiveria agonistica hanno poi fatto il resto. A mostrare tutte le fragilità di un Castellamonte in emergenza ci ha pensato il primo tempo che si è chiuso sul risultato di 12-3. La squadra bianconera ha trovato il modo di impensierire, se così si può dire, i padroni di casa solo con l’immenso Daniele Granata. Il bomber di casa Castellamonte oltre a guidare i suoi ha cambiato più volte ruolo in campo per trovare la chiave di volta della partita, ma l’ottima guardia difensiva dei Lupi e l’attenzione del portiere di casa hanno comunque disinnescato anche questo pericolo.

Clicca qui per risultati e classifica Serie C1

Nel primo tempo anche l’espulsione di Scaraffia per doppia ammonizione non ha sicuramente aiutato gli ospiti a trovare il modo di impensierire un Lans in grande spolvero. La seconda frazione non accende lo stesso il motore del Castellamonte che subisce ancora l’iniziativa dei padroni di casa, bravi a chiudere tutti gli spazi e a presentarsi senza sbagliare davanti a Barioli, giovane portiere classe 2001. La partita finisce 19-8, un punteggio che sicuramente mette in mostra tutta la difficoltà del Castellamonte, ma anche le sue possibili potenzialità, quelle di una squadra giovane che può e deve sicuramente crescere, ma che potrà farlo tranquillamente anche sotto la guida di bomber Granata. Il Val d’Lans da parte sua con questa vittoria continua a rimanere in zona play off e aggancia al terzo posto L’Avis Isola portandosi a una sola lunghezza da I Bassotti. Insomma, una squadra in costante crescita e a pieno titolo in corsa per l’obiettivo dei playoff.

Michele Dicanosa

VAL D’LANS-CASTELLAMONTE 19-8
MARCATORI: 5 Minneci, Fiscante, 5 Cerato, 3 Salzotto, Bojino, Cesarano, 3 Airaudi; 6 Granata, Fancello A., Fancello S.

VAL D’LANS: Castelli, Rubiola, Bojino, Bertetto, Zuld, Fiscante, Salzotto, Cesarano, Cerato, Minneci, Airaudi, Gioanetti. All. Parvopasso.

CASTELLAMONTE: Barioli, Scaraffia, S. Fancello, Baldassar, Bertotti, A. Fancello, Berardelli, Granata, Ilardi. All. Montesano.

NOTE: Espulso Scaraffia per doppia ammonizione.