Playoff scudetto, Patias: «Grande momento per la Feldi, puntiamo a vincere»

Patias, sempre decisivo per la Feldi (Foto: www.divisionecalcioa5.it)

Il pivot della Feldi Eboli Alessandro Patias si prepara ad affrontare il Syn-Bios Petrarca Padova nella prima gara dei play off

Una delle squadre più in forma della Serie A. Gli arrivi di Patias e Grello hanno fatto bene alla Feldi Eboli che trascinata dai due nuovi acquisti di gennaio hanno sfiorato l’impresa in Coppa Italia e ora puntano ai play off scudetto. Domani in programma il primo turno con il Syn-Bios Petrarca Padova, ne ha parlato Alessandro Patias intervistato da SalernoSport 24.

PLAY OFF – «Andiamo a Padova per vincere, anche se un pareggio non sarebbe male perché possiamo giocarci il ritorno in casa. L’obiettivo è comunque e sempre vincere. Peccato che non ci saranno i tifosi, ma sarà comunque un vantaggio giocare il ritorno in casa. Dobbiamo andare un passo alla volta. Siamo migliorati tanto. Io e Grello siamo entrati bene in questa squadra, ci sentiamo a casa. Tutti ci hanno ricevuto qui alla grande. Siamo in un momento molto positivo, abbiamo recuperato gli infortunati. Adesso pensiamo solo ai quarti di finale, che sono molto equilibrati. Anche se le prime due hanno qualcosa in più, noi possiamo fare bene. La nostra idea è sempre di vincere».

DUELLO CON FORNARI – «Siamo da tanti anni in Italia, e prima che andassi in Belgio eravamo sempre tra i migliori cannonieri del campionato. Non è una novità vederlo segnare tanti gol. Ha tanta qualità, dovunque è andato ha sempre fatto bene, anche qui ad Eboli. Mi fa piacere affrontarlo, da avversario conosciamo le sue qualità e lo rispettiamo».

NAZIONALE ITALIANA – «La mia esperienza in Belgio non ha sicuramente aiutato. Mi sento sempre di lottare per un posto, mi sento nelle condizioni di giocare, anche se penso che il mio ciclo in Nazionale sia finito. Resto sempre a disposizione e cerco di fare il mio meglio. Resto orgoglioso e soddisfatto del mio percorso».