Città di Massa, Vannucci: «Futuro nuvoloso, necessarie valutazioni della società»

città di massa bertoldi
Bertoldi e alcuni compagni del Città di Massa festeggiano sul campo del Prato (foto Facebook Città di Massa)

Dopo un’ottima stagione conclusasi con i playoff il Città di Massa è in difficoltà e chiede aiuto agli imprenditori locali

Più ombre che luci sul futuro in Serie A2 (CLICCA QUI per la classifica) del Città di Massa. Il presidente Andrea Vannucci ha rilasciato una lunga intervista a Il Tirreno in cui ha parlato dell’ottima stagione bianconera fermatasi ai playoff con l’Atletico Nervesa, ma soprattutto del momento di difficoltà della società. Ecco le sue dichiarazioni:

SERIE A2 – «In una stagione molto complicata per la situazione che ci circonda possiamo tranquillamente dire che il resoconto è positivo con la squadra che per tutto l’anno ha dimostrato una costante crescita. Ad un certo punto ci siamo ritrovati a lottare per la promozione diretta. Mai dire mai nella vita anche se devo ammettere che nel nostro girone c’erano squadre più attrezzate di noi e più pronte per il grande passo»

OMBRE SUL FUTURO – «Il futuro ora come ora è nuvoloso visto che portare avanti una squadra in un campionato del genere è sempre più difficile e dispendioso. Penso che in questi anni abbiamo fatto tanta strada, creando entusiasmo ma nessuno è sembrato volersi avvicinare a questa realtà per darci una mano. Speravo che qualche imprenditore locale, anche mosso dalla curiosità, lo facesse, ma così non ne è stato. Ne prendiamo atto. Dobbiamo essere onesti con noi stessi e con la gente che ci segue: nelle prossime settimane ci incontreremo e faremo le necessarie valutazioni