Itria non sbaglia mai, Orange Futsal alle Final Eight Under 19

orange futsal under 19
I festeggiamenti negli spogliatoi dell'Orange Futsal Asti

Per la sesta volta, considerando Under 21 e Under 19, i ragazzi griffati Orange Futsal Asti hanno conquistato l’accesso alla Final Eight di categoria

E sono sei: l’Orange Futsal conquista il pass per la Final Eight, centrando per la sesta volta l’ambito traguardo tra under 19 e under 21. Contro l’Imolese è arrivato un successo sofferto (5-3), con Signorini e compagni abili a portarsi avanti nel punteggio fino al 2-0 ma cedere poi nella ripresa patendo anche le poche rotazioni a disposizione. I ragazzi di Patanè soffrono ma trovano la rete a pochi secondi dall’intervallo e al cambio di campo firmano una prestazione da incorniciare trascinati alla fine dalla tripletta di Itria, e dai sigilli personali di Curallo e Ghouati: «E’ una bella soddisfazione, anche perché abbiamo incontrato una squadra di valore. Complimenti all’Imolese». Il Direttore Sportivo Sinisa Milosevic stringe la mano agli avversari ma adesso guarda ad una competizione in cui tutto può succedere: «La Final Eight è una competizione particolare, in cui con la gara secca può succedere di tutto. Per noi è un traguardo importante anche perché raggiunto con tutti ragazzi italiani e di Asti. Sicuramente non ci poniamo limiti». I ragazzi di Patanè tagliano l’ennesimo traguardo prefissato, forse quello più difficile, in quanto confermarsi non è mai semplice. Da un paio di stagioni l’Orange Futsal ha cambiato politica societaria. Il patron Claudio Giovannone ha messo gli occhi sull’intero settore giovanile che coinvolge maestri e allenatori qualificati come Davì Alves, Hernan Patanè ed Edu Dias. I risultati sono sotto gli occhi di tutti. Un piccolo traguardo anche per il Piemonte che nella Final Eight avrà l’onore di presentare due compagini: oltre agli orange, c’è infatti anche la MyGlass Elledì Carmagnola.