L84, l’attesa di Pedro Siqueira: “Arzignano? Sognavo da tanto tempo una gara così “

Pedro Siqueira (Foto: Bobone Photography)

L’estremo difensore della L84 si affaccia alla super sfida di sabato contro l’Arzignano: emozioni e pensieri di Pedro Siqueira

Emozioni, adrenalina ma soprattutto la voglia di vivere un sabato già entrato nella storia della L84. Una gara che vale una stagione, in cui i neroverdi si sono visti superare in classifica dall’Arzignano nel momento più bello: “Siamo partiti molto forte in questo campionato perché abbiamo fatto un’ottima preparazione fisica e tecnico-tattica. Durante la stagione siccome siamo una squadra molto giovane è normale che abbiamo avuto degli alti e bassi di rendimento, senza poi dimenticare anche gli infortuni ci hanno condizionato”.

Sabato conterà soltanto vincere contro la capolista per toccare con mano il sogno della serie A: “E’ sicuramente la gara più importante di questo campionato ed è come una finale. Personalmente sono molto contento di essere arrivato a vivere questo sogno e dipenderà solo da noi trasformarlo in realtà: ho delle belle sensazioni. Ci siamo preparati come tutte le altre gare in quanto quello che dovremmo fare sabato è quello che abbiamo fino adesso sempre fatto. Peccato per essere usciti così alla Final Eight ma abbiamo dimostrato di meritarci questo traguardo”.

Sarà la sfida anche tra gli estremi difensori meno battuti del girone A (CLICCA QUI): “L’Arzignano è una squadra molto equilibrata e sono contento per il mio collega Pozzi per la grande stagione che sta disputando. Noi non abbiamo paura di nessuno e dobbiamo camminare sempre a testa alta per giocarci tutte le nostre possibilità di promozione”.