L84, prova di forza: Saints Pagnano annichilito

Daniele Cerbone, tripletta per lui contro il Saints Pagnano (Foto: Facebook L84)

L84 a punteggio pieno grazie al successo convincente sul Saints Pagnano. Ospiti avanti con Mauri poi inizia lo show dei neroverdi

L84 avanti tutta e in vetta alla classifica. Domina il Saints Pagnano per 8-1 e firma il terzo successo di fila su altrettante gare disputate. Danilo Lemma nell’immediata vigilia era stato buon profeta, in quanto i suoi ragazzi hanno trovato, e non poche, difficoltà contro i neroverdi. Eppure i padroni di casa erano andati sotto nel punteggio grazie ad una ripartenza di Mauri abile a beffare Marchiori e Siquiera. La reazione della L84 non si fa attendere e Iovino serve un palla a Cerbone da spingere solo in porta: 1-1. Il Saints Pagnano cerca di creare qualche problema ai piemontesi ma la pressione alta dei ragazzi di Barbieri non permette ai lombardi di ragionare. Così De Lima si mette in proprio e dalla distanza firma il sorpasso: 2-1. Prima dell’intervallo i piemontesi vogliono ampliare il vantaggio così in una ripartenza Podda suggerisce e Iovino capitalizza. Il 3-1 all’intervallo non fa dormire sogni tranquilli a De Lima e compagni soprattutto perché il Saints Pagnano ha un ottimo incipit al cambio di campo. Assi non fa male come contro l’Aosta, mentre Dias con uno scavetto su assist di Rosano allunga ancora: 4-1. L84 anche quando soffre allunga nel punteggio e lancia segnali eloquenti agli avversari. Podda dalla distanza firma anche lui il tabellino dei marcatori e da qui in poi i lombardi alzano definitivamente bandiera bianca. Finale con Cerbone sugli scudi grazie ad una tripletta.