La FMSI consiglia: “Il settore giovanile si fermi fino al 30 giugno”

fmsi coronavirus

La FMSI fa scattare definitivamente l’allarme sulla possibile chiusura anticipata della stagione per il Settore Giovanile Scolastico

La presa di posizione della FMSI (Federazione Medico Sportiva Italiana) non può lasciare dubbi. La raccomandazione auspicata sarebbe quella di evitare gli allenamenti collettivi fino al 30 giugno per quel che riguarda il Settore Giovanile Scolastico, mentre per l’attività dilettantistica riservata agli adulti ci sarebbe uno spiraglio per poter ricominciare. Un consiglio che equivarrebbe alla conclusione anticipata della stagione, come per altro alcune società piemontesi hanno già deciso di concretizzare. Ecco il comunicato: “La Federazione Medico Sportiva Italiana, con riferimento all’attuale dibattito, anche mediatico, circa la possibilità delle Società Professionistiche di ogni disciplina sportiva di disporre lo svolgimento di allenamenti collettivi, ritiene doveroso, alla luce dell’attuale situazione di emergenza sanitaria, raccomandare: per le Società Professionistiche l’interruzione degli allenamenti collettivi allo stato almeno fino al 3 aprile; per le Società Dilettantistiche l’interruzione degli allenamenti collettivi fino a nuove indicazioni; per il Settore giovanile scolastico l’interruzione degli allenamenti collettivi fino al 30 giugno”.