La Futsal Savigliano sceglie Lupo: «Questa squadra ha tutto per salvarsi»

lupo savigliano
La settimana entrante sarà la prima per Matteo Lupo alla guida della Futsal Savigliano

Sarà Matteo Lupo a ereditare la panchina della Futsal Savigliano, a caccia della salvezza nella sua prima stagione in Serie B

A sei giornate dal termine, con un penultimo posto in classifica nel Girone A di Serie B, il Savigliano si affida a Matteo Lupo. Il presidente Pettavino ha scelto l’ex allenatore di Alba, Bra, Sportiamo e Real Canavese, e tutt’ora selezionatore della Rappresentativa Regionale Under 19, per tentare di salvare questa stagione. «L’obiettivo è la salvezza e credo che questa squadra abbia tutto per raggiungerla – afferma Lupo – sicuramente a livello tattico non farò modifiche in quanto non c’è tempo e soprattutto perché fino adesso la squadra è stata preparata da un ottimo allenatore come Gotta. Così lavorerò molto sotto l’aspetto mentale». Dopo le dimissioni accolte dalla società cuneese di Gotta, Pettavino è andato alla ricerca di un suo successore, cercando nel frattempo nel gestire una situazione delicata: «Per noi dovranno essere sei finali. C’è ancora il margine per rimanere in serie B. Ho sposato questo progetto perché la società vuole confermarsi in questa categoria e il palcoscenico nazionale è sempre una vetrina importante». La strada verso la salvezza inizierà martedì sera, quando l’ex giocatore della gloriosa Itca Torino, che ha assistito alla trasferta amara di Aosta, sosterrà la prima seduta di allenamento. «Il calendario non ci permette di perdere tempo. Carmagnola e, soprattutto, Domus Bresso possono dirci se possiamo centrare il nostro obiettivo».