La L84 è già brillante, Borgonuovo da rivedere

l84 borgonuovo amichevole

L’amichevole di Brandizzo mette in luce una L84 già in spolvero, capace di mettere spesso alla frusta la difesa del Borgonuovo

La L84 prosegue la sua marcia di avvicinamento al prossimo campionato di serie B, superando un Borgonuovo ancora in fase di costruzione. Il 7 ottobre sul calendario è alle porte e il Lecco all’esordio non sarà un avversario facile, seppur da affrontare in casa. Nel frattempo, l’amichevole contro il Borgonuovo è servita soprattutto per smaltire i carichi di lavoro imposti da Rodrigo De Lima. Il 9-1 è un risultato che, in questo fase della stagione, ha un significato marginale. Buone comunque le indicazioni per il player-manager verdeoro, con Turello già in forma campionato e un’ottima turnazione di tutta la rosa.

La formazione di Gianni Auriemma ha chiuso a Brandizzo il suo mini campionato estivo contro un avversario blasonato e di categoria superiore. Sabato scatterà il semaforo verde del massimo campionato regionale e il neo allenatore torinese ha sfruttato quest’ultima uscita per concentrarsi più sui movimenti della fase difensiva che quella offensiva. Molti gli innesti del Borgonuovo che dovrà sopperire alle partenze di Dragone e Simonetta con uno zoccolo duro che Auriemma non intende scalfire minimamente.

/