La Nouvelle Vague francese: Olympique Lione e il suo progetto di futsal

cacapa olympique lione
Claudio Caçapa con i giovani ragazzi dell'Olympique Lione (foto olweb.fr)

In casa Olympique Lione si guarda al futuro e grazie all’ex difensore Claudio Caçapa va avanti a passi spediti il progetto dedicato al futsal

Il binomio Claudio Caçapa e Olympique Lione è stato indissolubile nei primi anni 2000, stagioni in cui il difensore brasiliano ha sposato il progetto calcistico in riva al Rodano ed è entrato nel cuore dei tifosi a suon di titoli. Appesi gli scarpini al chiodo, l’ex calciatore brasiliano ha poi intrapreso la carriera di allenatore e tutt’ora è collaboratore tecnico di Bruno Genesio nella prima squadra lionese, con specializzazione nella cura della fase difensiva naturalmente. Ma il primo amore di Claudio Caçapa, come per molti giocatori brasiliani, è il futsal, motivo per cui grazie anche al sostegno del presidentissimo Jean Michel Aulas si è fatto carico di un progetto per lo sviluppo del calcio a cinque all’interno di uno dei più importanti sodalizi transalpini. Così, tutti i ragazzi dell’Academy tra gli 8 e i 15 anni hanno avuto e avranno la possibilità di approcciare e sviluppare i concetti del calcio a cinque. Le imprese di Ben Yedder con la maglia del Siviglia, l’ottimo Futsal Euro 2018 disputato dalla Nazionale francese, i molti progetti di sviluppo giovanile che da qualche tempo sono stati intrapresi: scommettiamo che entro qualche anno i nostri cugini saranno al top mondiale anche nel calcio a cinque?