La prima in Nazionale di Arianna Bovo: «Una bellissima sorpresa»

arianna bovo
Arianna Bovo con l'azzurro delle selezioni giovanili

Arianna Bovo è una delle novità della Nazionale Femminile impegnata questa settimana negli ultimi allenamenti del 2018

Tra le ragazze convocate dal ct Francesca Salvatore che sosterranno una settimana di raduno a Prato ci sono alcune novità, una di queste è la giovanissima Arianna Bovo, che con l’Union Fenice si trova in vetta al Girone A di Serie A2 (clicca qui per classifica e classifica marcatori del girone), unica convocata non proveniente dalla massima serie. «Non ce l’aspettavamo – ha dichiarato la stessa Bovo – è stata una bellissima sorpresa, ovviamente. La mia squadra ha accolto la notizia con entusiasmo, sono contenti per me».  D’altronde non è la prima esperienza in azzurro per Arianna, che aveva già preso parte alle Nazionali giovanili. «Gioco a calcio a 5 da quando avevo 8 anni, prima con i maschi e poi con le ragazze. Qui in Veneto il movimento è ben sviluppato e non ho mai pensato al calcio a 11. Il futsal è più veloce, più divertente». Insomma, Arianna, classe 2000, il posto l’ha guadagnato con costanza e sudore. impegnata ancora nella fine degli studi, oggi in quinta superiore, non ha mai perso un anno. «A volte mi tocca saltare qualche giorno di scuola, per le trasferte lunghe, come quella in Sardegna, ma per ora riesco a stare dietro a tutto».  Nel team azzurro ritroverà Alessia Grieco e Jessica Troiano, la prima conosciuta nei raduni giovanili, la seconda conterranea, mentre il resto del gruppo è tutto da scoprire: «Il mio obiettivo è rubare con gli occhi tutto quello che posso da queste professioniste, sarà sicuramente un’esperienza arricchente».