La Tenax sulla strada per il successo, con Diguinho in più

tenax castelfidardo cafù cassisi
Il presidente della Tenax Giuseppe Cassisi con mister Cafù (foto Facebook Tenax Castelfidardo)

La Tenax Castelfidardo di Cafù prosegue il suo cammino in vetta al Girone D di Serie B e dalla prossima settimana potrà contare anche su Diguinho Rugna

La Tenax Castelfidardo inizia il nuovo anno come aveva terminato il 2017. I ragazzi di Cafù guardano tutti dall’alto, ma le insidie sono sempre dietro l’angolo: «Non possiamo permetterci di sbagliare, anche perché daremmo speranza alle nostre inseguitrici di poterci raggiungere e dare a loro nuova linfa per il girone di ritorno». L’ex allenatore dell’Asti non guarda in maniera ossessiva la classifica: «Bisogna ragionare gara dopo gara, cercando di migliorarci sempre, non solo in partita ma soprattutto in allenamento. Ci sono molte squadre attrezzate per vincere questo campionato e per questo motivo non dobbiamo correre nell’errore di rilassarci anche perché siamo una squadra giovane». Massima attenzione e nessun calo di concentrazione, anche se il tecnico verdeoro può sorridere guardando al futuro.

Clicca qui per classifica e classifica marcatori Serie B Girone D

Il presidente Giuseppe Cassisi annuncia infatti l’arrivo di Diguinho Rugna: «Arriverà nei prossimi giorni e siamo molto contenti del suo approdo perché è un giocatore che darà sicuramente il suo contributo». Il patron marchigiano sprigiona ottimismo anche perché Cafù avrà a disposizione altre risorse: «Sarà un girone di ritorno molto complicato per una squadra che basa la sua forza principalmente sul collettivo: da noi non vince il singolo ma il gruppo. Sono molto soddisfatto del lavoro che sta svolgendo Cafù, e oltre a Diguinho, potremo contare anche su Jacopo Serantoni, Jacopo Cassisi e Patrick Nora. Stiamo parlando in pratica di quattro nuovi giocatori che avremo a disposizione». L’infermeria si svuota in casa Tenax, proprio nel momento culmine della stagione e Cafù può tracciare la strada del successo: «Se continuiamo questo percorso con grande determinazione e abnegazione, allora possiamo toglierci delle grandi soddisfazioni».