La Transilvania si arrende agli EvidenziaTori

[video_tlw url=”https://player.vimeo.com/external/244034914.m3u8?s=835897672c404ff77c6d947680ebb37734d6152b” autoplay=”true” width=”100%” height=”300″ mute=”false” repeat=”false”]

La finale Precampionato di calcio a cinque sorride agli EvideniaTori al termine di una sfida bella e intensa contro i ragazzi della Transilvania

Alla fine è capitan Massari ad alzare la coppa del Precampionato di calcio a cinque che, insieme ai suoi compagni fluo, vince la battaglia finale contro i fieri Transilvania. Per gli EvidenziaTori, fin qui imbattuti anche in campionato, non è stata però vita facile. Entrambe le compagini sono alla prima stagione Cus e già promettono di avere i numeri per essere assolute protagoniste, con i fluo capaci di giocare in punta di fioretto mentre i discendenti del conte Vlad più propensi ad impugnare la sciabola per travolgere gli avversari. La sfida si accende subito con Xhata che fa scoppiare di gioia il pubblico presente con un diagonale, di rara potenza, che Fontanarosa non può far altro che vedere infilarsi sul palo lontano e poco dopo è il legno a fermare Tabarcea. La reazione fluo si concretizza a cavallo del decimo di gioco quando prima Russo, su punizione, e poi Quirino firmano il sorpasso. I rossi non si quietano e continuano a provarci dalla distanza con Carp che impatta sulla traversa. Sul fronte opposto Pautassi prova a mandare i suoi in fuga rubando la sfera a centrocampo e scaricandola in rete ma, i fieri transilvani non si danno per vinti e incrementano la pressione tanto da costringere Fontanarosa al miracolo su Sirbu poco prima che proprio il numero 11 rosso riporti i suoi in partita. La ripresa si apre con una punizione del solito Sirbu neutralizzata da Fontanarosa e poco dopo i ragazzi in rosso si dimenticano di Edoardo Pignatelli, per il quale è un gioco da ragazzi finire sul tabellino. Iordachescu viene spedito in anticipo sotto la doccia e Quirino aumenta il distacco nel parziale, ma i transilvani non si arrendono facilmente e lottano come leoni collezionando non solo occasioni importanti. Infatti Xhata e Tabarcea firmano la rimonta e proprio il numero dieci rosso fallisce il pareggio sparando un tiro libero sul portiere. Nel finale è Pautassi che semina avversari e li colpisce al cuore, con un gol da cineteca, colorando il trofeo di giallo-fluo.

FINALE PRECAMPIONATO CALCIO A 5

EVIDENZIATORI – F.C. TRANSILVANIA: 6-4

MARCATORI: pt 2’22” Xhata, 9’19” Russo, 10’42” Quirino, 13’53” Pautassi, 24’47” Sirbu; st 3’22” Pignatelli E., 10’26” Quirino, 16’25” Xhata, 17’45” Tabarcea, 22’03” Pautassi.

EVIDENZIATORI: Fontanarosa, Quirino, Pamato, Pignatelli E., Caputo, Massari, Pautassi, Russo, Pignatelli G., Mancuso.

F.C. TRANSILVANIA: Dragulescu, Iordachescu, Carp, Sirbu, Tabarcea, Ungureanu, Xhata, Marin.

NOTE: Ammoniti Carp, Pignatelli G., Dragulescu, Pautassi, Tabarcea. Espulso (9’15” st) Iordachescu.

MIGLIORI IN CAMPO: Pautassi – Xhata.

FC Transilvania