L’Aosta Under 19 incanta Rosa: «Una dimostrazione di forza che non si era mai vista»

aosta rosa under 19
L'Aosta Under 19 proiettata verso i quarti di finale

Soddisfazione enorme per Rodrigo Rosa, condottiero di un Aosta Under 19 che ha compiuto una grande impresa eliminando dalla lotta Scudetto l’Orange Futsal Asti

Ad Aosta stanotte hanno fatto fatica a chiudere occhio. L’impresa contro l’Orange Futsal Asti ha portato tra le migliori otto d’Italia i ragazzi di Rodrigo Rosa: «Sono molto felice perché è stata data una dimostrazione di forza che fino adesso non si era mai vista». L’allenatore carioca si gode il momento: «Stiamo raccogliendo i frutti del lavoro svolto fino adesso. Ho sempre creduto in questi ragazzi, forse loro non hanno mai creduto così tanto in loro stessi». Le partite contro gli orange non sono mai gare anonime: «Loro hanno confermato la loro forza – prosegue Rosa – siamo però riusciti ad essere forti mentalmente». Vedi l’autorete di Fea del momentaneo 2-2: «Sinceramente ho temuto il peggio». Invece il contraccolpo psicologico non c’è stato e la tripletta di Pellegrino condita dalla doppietta di Geovanne Luiz sono state decisive per raggiungere i quarti di finale di categoria: «Abbiamo meritato di passare il turno perché siamo partiti subito con gran ritmo ma abbiamo avuto anche la capacità di soffrire e siamo stati sempre vivi anche quando l’Orange ci ha messo alle corde». Adesso per entrare in semifinale bisognerà superare l’ostacolo Fenice: «Sarà sicuramente una sfida molto equilibrata. Come noi, anche loro hanno molti ragazzi provenienti dalle giovanili e questo fa onore ad entrambe per la politica che stanno perseguendo».