Leone Pasero rovina la serata del Buttalapasta

Un pareggio senza esclusione di colpi che si definisce su un incredibile 10-10 grazie alla rete di Leone Pasero in pieno recupero

La sfida tra Buttalapasta e i Compari Randagi è un pareggio che esalta lo spirito e il temperamento di due squadre gagliarde e di cuore capaci di firmare prestazioni da vero spot per i tornei Cus. La banda di Cappelli, proiettata all’alta quota del girone, vede sfumare la settima vittoria stagionale all’ultimo secondo quando il bolide di Leone Pasero fa secco Biasio. Il minuto finale, denso di agonismo e di emozioni, è la fotografia dell’intero match che parte immediatamente forte dato che bastano meno di venti secondi affinché Prunelli inauguri la sua serata con il primo graffio; la risposta è immediata con Brunero che subito riporta tutto in parità. I ritmi sono vorticosi e le squadre non si risparmiano ma oltre la gran mole di gioco si iniziano ad accumulare con una certa frequenza le realizzazioni: tra i bianco-rossi il più attivo è sicuramente Prunelli che, concentratissimo, tanto da chiedere il riconoscimento pre gara a chi non è arbitro, a tutto campo è una furia. Tra le fila azzurre si accende Patania che a metà frazione riesce anche a portare avanti i suoi grazie ad una tripletta terrificante. Il continuo rincorrersi, sul piano del punteggio, delle due squadre continua fino all’intervallo: quando Prunelli sembra dover prendere un po’ fiato sale in cattedra, nel Buttalapasta, Federico Nicosia che intorno al ventesimo sigla due reti frutto di un impressionante capacità balistica mentre è il solito Prunelli a siglare il cinque a cinque su tiro libero nel finale di frazione.
La partita è viva e calda sotto tutti i punti di vista tanto che, nonostante le temperature rigide, Prunelli durante l’intervallo sente la necessità di disfarsi dei pantaloni lunghi per poter affrontare al meglio la ripresa che per i Compari Randagi inizia con una brutta notizia: Patania, infatti, sente un fastidio dietro la coscia e comunica che vivrà la battaglia da bordo campo. L’escalation emotiva della serata si alza sempre di più con Prunelli con le due squadre che, anche alla luce della stanchezza, iniziano a giocare più di cuore che di testa dando continuità al canovaccio che vede l’una scappare per poi essere raggiunta dall’altra. In questo caso a metà ripresa sono i ragazzi in livrea bianco-rossa a ritrovarsi avanti arrivando anche a godersi il +2 con l’ennesima giocata da campione di Prunelli. A riportare sotto i randagi è sempre Brunero che fallisce un tiro libero per poi farsi perdonare siglando il -1 direttamente da calcio d’angolo quando il cronometro segna 3 secondi ai 25. Viste le interruzioni si continua a giocare e quando ormai il direttore di gara si prepara a fischiare anche il termine del recupero ecco che Leone Pasero trova lo spunto per poter rendere questa partita epica con le due squadre che al termine di questo turbinio di emozioni si ritrovano in parità perfetta e costrette a dividersi la posta in palio.

CAMPIONATO CALCIO A 5 – GIRONE B

COMPARI RANDAGI – BUTTA LA PASTA 10-10
MARCATORI: pt 0’18”, 3’32”, 23’13” Prunelli, 3’11”, 13’23”, 18’45” Brunero, 8’14, 17’37”, 19’25” F. Nicosia, 12’31”, 16’35”, 21’17” Patania; st 6’18”, 13’49”, 22’30 Prunelli, 8’20” A. Pasero, 9’10” Rizzuto, 20’38”, 24’57” Brunero, 26’35” L. Pasero
COMPARI RANDAGI: Masola, Tarizzo, A. Pasero, Patania, L. Pasero, Brunero.
BUTTA LA PASTA: Biasio, Montresor, Panebianco, A. Nicosia, F. Nicosia, Cappelli, Rizzuto, Prunelli.
NOTE: Ammoniti Cappelli e Patania.
MIGLIORI IN CAMPO: Brunero – Prunelli

Buttalapasta

Compari Randagi