Liga: Inter Movistar e ElPozo Murcia fuori dalle semifinali dopo 10 anni

Il Valdepenas firma l'impresa contro l'ElPozo Murcia (Foto: Instagra,)

Grandi sorprese nei quarti: i campioni in carica di Tino Perez sconfitti dal Barcellona, Giustozzi eliminato ai rigori dal Valdepenas

Era il lontano 2011. Dieci anni fa. ElPozo Murcia e Interviù, seconda e terza forza in regular season, venivano a sorpresa eliminate ai quarti di finale rispettivamente dal Baix Maestrat di un giovanissimo Chaguinha e dal Segovia del mago Velasco. Scorrendo ancora il libro di storia della Primera, bisogna arrivare addirittura alla stagione 1993-1994 per non trovare entrambi i nomi tra le prime quattro. Eventi più unici che rari insomma.

Ora anche il 2021 sarà ricordato come un anno nero per le due compagini. E se il pronostico era abbastanza equilibrato per i campioni di Spagna, eliminati dal Barcellona, che si prende così la rivincita delle sconfitte subite in finale di Coppa e SuperCoppa, un sapore ben più amaro ha la sconfitta della squadra di Diego Giustozzi. Mai prima d’ora, infatti, era successo che il leader della regular season venisse eliminato ai quarti di finale. Anzi, per trovare una squadra campione diversa da quella che aveva chiuso al primo posto la regular season, bisogna riavvolgere il nastro dei ricordi di ben 19 anni, quando proprio l’Interviù, quarta in classifica, si laureò campione di Spagna battendo in semifinale lo stesso ElPozo, primo al termine del campionato.

È tempo quindi di riflessioni in terra iberica. E se Tino Perez può dormire in ogni caso sonni tranquilli, dopo aver conquistato nelle ultime due stagioni una Liga, una coppa di Spagna, una SuperCoppa e una Coppa del Re, lo stesso non si può dire per Diego Giustozzi, al quale la marea roja chiedeva di riportare il titolo a Murcia undici anni dopo.