Lnd, CR Piemonte: c’è un numero minimo di società per far ripartire la C1?

(Foto: Credits Simone Spaduzzi)

La Lnd dopo la bocciatura del CR Lombardia, guarda con attenzione al CR Piemonte: qual è il quorum di squadre per la ripresa della C1?

Le società di serie C1 maschile e serie C femminile si interrogano se riprendere o meno i rispettivi campionati. Se per il mondo femminile si va verso sempre più ad una bocciatura sulla ripartenza della stagione, per il maschile il confronto è più che aperto. Sulle 14 società partecipanti al massimo campionato regionale la tendenza è quella di ripartire, anche se tra queste c’è ancora qualche nodo da sciogliere. L’obiettivo per riprendere la serie C1 è quella di portare ai nastri di partenza almeno 8 società ai nastri, ovvero la maggioranza. Con un numero inferiore significherebbe decretare l’epilogo anticipato di una stagione, come hanno già manifestato le società lombarde.

LEGGI ANCHE – LND, CR LOMBARDIA: LE SOCIETA’ DI CALCIO A 5 BOCCIANO LA RIPRESA DEI CAMPIONATI