Lombardia, dal Comitato Regionale arriva lo stop al calcio a 5

Il Comitato Regionale si è adeguato all’ordinanza della Regionale Lombardia: il calcio a cinque si ferma almeno fino al 6 novembre

ll calcio a cinque si ferma in Lombardia. E’ ufficiale.  Dopo un sabato movimentato, è arrivato il semaforo rosso anche dal Comitato Regionale. Nel pomeriggio, tramite una conferenza stampa il Presidente della Regione Attilio Fontana aveva annunciato ulteriori restrizioni riguardanti anche gli sport dilettantistici, ma quest’ultime in un primo momento non erano state avallate dal Comitato Regionale. In serata, dopo esser andata in scena la quarta giornata di serie C1 e la seconda di serie C2, è arrivato il comunicato dal Comitato Regionale con la pubblicazione dell’ordinanza n. 620 della Regione Lombardia: i campionati regionali e provinciali dilettantistici, giovanili e l’attività di base sono pertanto sospesi, salvo ulteriori modifiche normative, sino alla data del 6 novembre 2020.

LEGGI QUI l’ordinanza della Regione Lombardia