Maluko e il giro del mondo, va in Portogallo nell’Electrico

maluko electrico
Una stagione davvero da globetrotter per il pivot brasiliano Maluko

Ancora una stazione nella travagliata stagione di Maluko, ora un giocatore dell’Electrico nella prima divisione portoghese

Sembrava aver trovato definitivamente casa e invece Andrè Maluko è nuovamente salito su un aereo per una nuova avventura. Il pivot classe 1987, ex Real Rieti e Latina è un nuovo giocatore de l’Electrico, società portoghese che milita nella Liga Sport Zone (la massima divisione lusitana). Una stagione a dir poco travagliata quella di Maluko, capace di cambiare tre società nel giro di pochi mesi. Ad ottobre viene annunciato dal Città di Asti, ma dopo le foto di rito, non disputa un minuto con la maglia biancorossa visti i problemi incontrati dalla società del presidente Furlanetto nel tesserarlo come extracomunitario. Così a gennaio lascia il suo Brasile e vola in Repubblica Ceca, precisamente a Teplice, dove indossa la maglia dello Svarog ma solo per un mese. E ora, da pochi giorni, è invece atterrato a Ponte de Sor, una piccola città di circa ottomila abitanti situata nel distretto di Portalegre, pronto ad indossare l’ennesima maglia.