Mammarella: «Vorrei regalarmi qualcosa di straordinario qui in Slovenia»

Nel giorno del suo trentaquattresimo compleanno, il portierone azzurro Stefano Mammarella in esclusiva ai nostri microfoni

Italia oggi in campo per un rapido allenamento, soprattutto defaticante per chi ha giocato e combattuto ieri sera nel pareggio maturato contro la Serbia (clicca qui per gli highlights della gara e la nostra cronaca live testuale). Una sfida durissima che gli Azzurri dovranno metabolizzare in fretta perché domani sera la Stozice Arena sarà una bolgia in quel che sarà la gara decisiva contro la Slovenia, forse senza Gabriel Lima, la cui forte contusione non è stata completamente riassorbita e potrebbe addirittura convincere lo staff a una sostituzione definitiva, con Fortino possibile precettato. «Non dovremo sbagliare l’approccio» è la ricetta di Stefano Mammarella, numero uno azzurro (e non solo) che sogna di regalarsi un compleanno da ricordare con la Nazionale, in quella che è ormai in tutto e per tutto la sua seconda famiglia.