Marcello Esposito, e se l’Inter dovesse chiamare?

Marcello Esposito Milano
Marcello Esposito ad un passo dal salutare il futsal (foto: Marco Dughetti)

Il capitano del Milano Marcello Esposito sarebbe in procinto di lasciare il futsal per un’occasione imperdibile nel mondo del calcio

I treni come si sa passano una sola volta nella vita. E quando passano bisogna prenderli al volo. Così avrà pensato Marcello Esposito. Capitano dalla stagione 2016-2017 e cuore pulsante del Milano, ma anche tecnico del settore giovanile dell’Inter. Già, futsal e calcio. Entrati sempre in competizione tra di loro, ma estremamente amalgamabili per il capitano che subentrò a Luca Peverini. Anche perché entrambi possono coesistere perfettamente soprattutto quando parliamo di settore giovanile nel calcio. Tutto questo fino a qualche settimana fa, perché adesso si è presentato il classico treno che tutti stavano aspettando. Il laterale classe 1992, sta per prendere definitivamente la strada del calcio. Le rigide regole dei tesseramenti non prevedono di continuare una vita parallela. E quando il calcio chiama…resta difficile non rispondere presente.