Maruccia: «Il mio Lecco è sotto esame»

lecco timeout serie b
Sarà probabilmente un sabato decisivo per Seghetti e i suoi giocatori

Il Direttore Generale Maruccia non si nasconde e sottolinea quanto potrà essere decisiva per allenatore e giocatori la sfida al Città di Asti

Le acque del lago di Lecco sono agitate. La sconfitta contro la capolista Saints Pagnano ha confermato l’assenza di continuità di rendimento dei ragazzi di Marco Seghetti. Della serie che gli esami non finiscono mai, sabato arriva una corazzata come il Città di Asti, anch’esso alla ricerca disperata di punti dopo l’arrivo di Battaia e la sconfitta con il Videoton: «Sarà una gara sicuramente decisiva». Il Direttore Generale Marcello Maruccia sancisce la valenza di una partita che potrebbe avere anche delle ripercussioni: «Siamo tutti colpevoli di questo momento difficile, certo è che se non dovessimo fare bottino pieno, il primo posto si allontanerebbe in maniera molto preoccupante visto che siamo ancora all’inizio della stagione». Maruccia fa salire tutti sul banco degli imputati: allenatore e giocatori. La storia insegna che per un ribaltone sarebbe molto più facile sollevare dall’incarico la guida tecnica anziché chi calca il parquet: «Adesso il nostro obiettivo deve essere quello di vincere contro il Città di Asti». Certo è che una presunta vittoria scaccia crisi, rimanderebbe solo di qualche giorno alcune lacune presenti in rosa: «E’ vero che non siamo molto prolifici nei metri finali e magari la ricerca di un pivot sarebbe il discorso più logico, ma abbiamo deciso di puntare sui giovani». Maruccia vuole tenere alta la concentrazione, ma è sempre vigile sul mercato di riparazione che è ormai alle porte.