Massaro e Rizzuto, la coppia d’oro del Buttalapasta

Trionfa il Buttalapasta in una gara ricchissima di emozioni al cospetto di un Romatotti VDA che si è incagliato nella solida difesa biancorossa

Vibrante ed entusiasmante! Così si potrebbe definire la sfida tra il Buttalapasta e il Romatotti VDA con i ragazzi in livrea biancorossa capaci di esibire magistralmente tre armi: difesa a zona, potenza di fuoco e contropiede, assicurandosi tre punti importanti per rilanciarsi in classifica. L’incipit di gara si risolve in un sostanziale equilibrio a certificare il distacco minimo delle due compagini in classifica e lascia prevedere l’intensa gara che sarà. Nonostante non arrivino i gol, lo spettacolo in campo non latita con le formazioni che imprimono ritmi importanti senza far mai annoiare gli spettatori e dando l’illusione che il gol possa arrivare da un momento all’altro anche se la prima vera parata arriva solo al tredicesimo. Poco dopo Massaro prova a scaldare l’artiglieria con una punizione che le coraggiose mani nude di Andrea Vuillermoz neutralizzano in angolo; proprio sugli sviluppi di questo la sfera ritorna tra i piedi del numero 8 biancorosso e, sempre da distanza considerevole, questa volta la bombarda non fallisce punendo gli avversari con un missile che si insacca sul palo lontano. I “puponi” provano a forzare alla ricerca del pareggio ma il Buttalapasta inizia a dare lezioni di applicazione della difesa a zona e se qualche bianco riesce ad arrivare al tiro pulito ci pensa Vicentini a tenere blindata la porta. Con i bianchi sbilanciati arriva anche il raddoppio per gli avversari cinici a colpire in maniera micidiale appena si presenta l’occasione: break a centrocampo di Rizzuto che strappa di forza un pallone agli avversari, sostegno di Prunelli, e lo stesso numero undici chiude il triangolo depositando in rete mandando i compagni all’intervallo con due gol di vantaggio. La pausa è utile solo a riprendere fiato ma non a modificare il canovaccio in campo: i bianchi premono ancora di più sull’acceleratore mentre la zona dei biancorossi istituisce un vero e proprio posto di blocco. Nel Buttalapasta nota di merito per Prunelli che nel rettangolo di gioco fa praticamente tutto: difende, lotta, attacca, firma assist e tacchi volanti ma non riesce a finire sul tabellino dei marcatori dove, per la seconda volta, ci finisce il solito Massaro con ancora una dimostrazione di potenza pura che da trequarti campo scheggia il palo e poi fa gioire i biancorossi. Pramotton, anch’egli numero 8, prova ad imitare il collega ma Vicentini blocca con serenità mentre al quarto d’ora della ripresa il Buttalapasta mette scena lo stesso copione della prima frazione trovando ancora un gol e sempre con Rizzuto che, in contropiede, questa volta con il supporto del decisivo tocco di Corso, firma il poker. Sicura del risultato, la truppa dei Nicosia, negli ultimi dieci minuti abbassa un po’ il ritmo affidandosi principalmente alla “zona” difensiva che, però, inizia  scricchiolare e nei minuti finali Simone Vuillermoz sembra trovare la chiave per scardinarla. Il numero 9 prima firma una punizione vincente e, pochi istanti dopo, dimostra tutte le sue doti da pivot difendendo un pallone di corpo per poi girarsi e scaraventarlo in rete. I bianchi iniziano a credere l’impresa ma l’illusione svanisce sull’intervento prodigioso di Vicentini sul solito Simone Vuillermoz.

CAMPIONATO CALCIO A 5 – GIRONE E

ROMATOTTI VDA – BUTTALAPASTA 2-4

MARCATORI: pt 14’58” Massaro, 21’07” Rizzuto; 11’04” Massaro, 16’25” Rizzuto, 19’58”, 21’02” Vuillermoz S.

ROMATOTTI VDA: Vuillermoz A., Marquis, Morelli, Pramotton, Revil, Viot, Vuillermoz S.

BUTTALAPASTA: Vicentini, Massaro, Corso, Nicosia A., Nicosia F., Cappelli, Rizzuto, Prunelli.

MIGLIORI IN CAMPO: Vuillermoz S. – Massaro.

Romatotti VDA