Merlim e Cavinato da urlo, la Champions League è dello Sporting

merlim sporting lisbona champions league
L'esultanza di Merlim dopo il successo della Champions League (foto www.uefa.com)

La UEFA Futsal Champions League 2019 si tinge d’azzurro: le reti di Merlim e Cavinato trascinano lo Sporting Lisbona al trionfo

Una Final Four con il botto per la UEFA Futsal Champions League 2019 che si tinge di bianco-(rosso)-verde. Già, perché il passaggio dal biancoverde dello Sporting Lisbona alle tonalità del Tricolore non è mai stato così breve. Merito dei due azzurri di Portogallo, Cavinato e Merlin protagonisti del match con le due reti che hanno sigillato il primo titolo continentale per il sodalizio lusitano. Dopo il successo di venerdì in semifinale, allo Sporting Lisbona toccava affrontare il fenomenale Kairat, oltretutto sospinto dal calore del pubblico kazako della Almaty Arena. Ma questa volta non c’è stato nulla da fare al cospetto dei ragazzi di Nuno Dias. La gara ha trovato la sua definizione nei secondi venti minuti, quando prima l’ex astigiano Cavinato ha scosso l’equilibrio e poco dopo il mago Merlim ha allargato il divario. Logica la pressione dei kazaki, respinti però dalle parate del fenomeno brasiliano Guitta e che solo con Douglas Junior a meno di tre minuti dal termine sono riusciti a ricucire. Ma solo parzialmente perché il fortino dello Sporting Lisbona ha saputo reggere e segnare un pomeriggio memorabile nella storia del club. E anche del calcio a cinque italiano.