Minchillo mette il sigillo, il Time Warp intravede la salvezza

minchillo time warp
Matteo Minchillo torna protagonista assoluto e trascina il Time Warp verso la salvezza

L’avvio a mille all’ora del Bergamo non spaventa il Time Warp che grazie a uno scatenato Minchillo chiude i giochi e si avvicina alla salvezza

Un successo che va oltre i semplici tre punti conquistati. Il Time Warp festeggia, il Bergamo lascia Cavallermaggiore con la consapevolezza che adesso si fa dura. Eppure l’incipit di gara dei lombardi era stato perfetto. Ritmi alti, ottima fase di non possesso e aggressività sul portatore di palla avversario. Così, a metà della prima frazione il tabellone elettronico visualizza un 0-3, che fa storcere il naso al presidente Yoram Anrico. Di Muro e Cossotti commettono due errori letali da ultimo, Pinto ringrazia e il Bergamo ha la partita in pugno. La carta d’identità dei ragazzi di Finazzi non permette cali di tensione, così appena il ritmo cala un frastornato Time Warp esce dal guscio grazie a Bignante. Il cuneese mette la firma in tutte e tre le marcature che permettono di andare negli spogliatoi con una rimonta che si concretizza a pochi secondi dal cambio di campo.

Clicca qui per risultati e classifica Serie B Girone A

L’inerzia della ripresa non cambia, anzi i piemontesi firmano anche il sorpasso con Cossotti che disputa un secondo tempo esatta antitesi del primo. Il Bergamo ha un sussulto con Manza, ingigantendo un’incertezza di Berteina. E’ solo per una breve parentesi, perché Kela e compagni non dimostrano la solidità mentale di inizio gara. Cossotti continua il suo show personale mentre Minchillo lo ha appena iniziato. Panarotto punisce ancora un’incertezza di Berteina, ma poco importa, perché lo scavetto di Minchillo allunga le distanze nel punteggio e chiude virtualmente la gara, anche se Panarotto fa copia e incolla del sigillo personale. Un’illusione o qualcosa di più, perché la mossa di Finazzi del portiere di movimento non porta i frutti sperati. Il Time Warp non si fa pregare due volte, e il duo Cucinotta-Minchillo mette la freccia per un finale in completo controllo.

TIME WARP-BERGAMO  10-6
RETI: 4’24” Kela (B), 6’37” e 9’17” Pinto (B), 16’57” e 19’50” Bignante (T), 14’21” aut. Kela (B), 3’46” st e 7’47” st Cossotti (T), 5’55” st Manza (B), 10’30” st, 14’13” st e 16’57” st Minchillo (T), 13’17” st e 15’03” st Panarotto (B), 16’04” st e 18’46” st Cucinotta (T).
TIME WARP: Fabbri, Portera, Bassano, Cucinotta, Ferrante, Seminara, Di Muro, Cossotti, Minchillo, Bignante, Singh, Berteina. All. Cavagliato.
BERGAMO: Diop, Signorelli, Manza, Kela, Perico, Previtera, Locatelli, Personeni, Panarotto, Varela, Valentino, Pinto Fernandes. All. Finazzi.