Mirafin, le mosse del patron Mirra: Paulinho sì, Diguinho no

Diguinho Rugna

La Mirafin ha comunicato ufficialmente il rinnovo di Paulinho, al contrario Diguinho è in cerca di squadra e non continuerà con i biancorossi

Novità in casa Mirafin per la prossima stagione. Non si sa ancora se sarà Serie B o ancora Serie A2, intanto quel che è certo è che il patron Raffaele Mirra è determinato ad allestire al più presto una rosa di alto livello. Dopo la conferma di Evandro, arrivata nei giorni scorsi, ecco altre due notizie ufficiali. Paulinho rimarrà. L’ex giocatore del Castellamonte, qualunque sarà la categoria, darà ancora man forte alla squadra con tutta la sua esperienza. Lo stesso non si può dire di Diguinho che è sul piede di partenza. Ecco i due comunicati apparsi sul sito internet della Mirafin:

«La Mirafin annuncia che Diguinho è ufficialmente sul mercato. Il D.S. Rocchi ringrazia Diguinho: un uomo prima che giocatore, un atleta esemplare condita di serietà è professionalità. Auguriamo a Diguinho le migliori fortune per il proseguo della sua carriera»

«Volevo rimanere alla Mirafin e cosi è stato. Ci siamo trovati in sintonia con la società nel voler da entrambi le parti di continuare il rapporto. Mi trovo con la stessa idea di Evandro, il riscatto di una stagione sfortunata, e non vediamo l’ora di ricominciare»