Monferrato, Andrea Rasero: «Oh capitano mio capitano»

Andrea Rasero, neo capitano dell'ambizioso Monferrato (foto: Facebook Monferrato calcio a 5)

La neopromossa astigiana ha ufficializzato il nuovo capitano, in vista di una stagione in serie C1 da vivere da protagonista

E’ una neopromossa, ma non chiamatela matricola perché il Monferrato vuole essere protagonista fino all’ultimo giornata. Il patron Gianfranco Miroglio non si è affatto risparmiato sul mercato andando anche a pescare in terra spagnola per mettere nella mani del confermatissimo Alberto Rasero un roster pronto a compiere il salto sul palcoscenico nazionale. Una realtà nuova nel mondo del futsal regionale, pronta anche a sostenere e fungere da ambasciatrice di un territorio riconosciuto come patrimonio dell’Unesco. Le premesse ci sono tutte, a partire dalla location delle partite casalinghe, ovvero il Pala Meridiana di Settime tirato a lucido e rimesso a nuovo da Miroglio. Da poche ore invece è l’annuncio ufficiale di Andrea Rasero come nuovo capitano. Dalla fascia con l’Avis Isola a quella del Monferrato. Si rimane sempre nell’astigiano ma le ambizioni sono ben diverse.