Monferrato e Andrés Verdù: è un addio doloroso

(foto Facebook Monferrato calcio a 5)

Per improvvisi motivi familiari il laterale spagnolo è costretto a salutare il Monferrato, costretto nuovamente a ritornare sul mercato

Per il Monferrato, non è di certo iniziato nel migliore dei modi il nuovo anno. La società del patron Gianfranco Miroglio ha ufficializzato la partenza Andrés Verdù Ibanez: “Il laterale spagnolo dovrà lasciare la società monferrina per motivi personali, non per volere della società o del calciatore. Un immenso ringraziamento va ad un giocatore che è riuscito in pochissimo tempo ad entrare nei cuori di tutti e ha sempre portato in alto i nostri colori”. Con questo comunicato via social, il Monferrato saluta una pedina fondamentale nello scacchiere di Alberto Rasero. Alla base del doloroso addio ci sono improvvisi impegni familiari che hanno costretto Verdù a salire sull’aereo con destinazione Spagna. Un altro grattacapo per il Monferrato, costretto a dover intervenire nuovamente sul mercato dopo l’arrivo di Max Polimeni. Oltre al laterale spagnolo, sono partiti Victor Guerrero (prestito secco all’Avis Isola di Sergio Tabbia) e Nuno Soares. Con queste premesse si attendono novità sul mercato in entrata già nei prossimi giorni, mentre domani inizierà il girone di ritorno della Serie C1 piemontese, con la trasferta a Savigliano.