Mongardino a tutta birra: ripescaggio in C2 con Rodofili allenatore

mongardino

In attesa di perfezionare i primi innesti di mercato, il Mongardino ha scelto Rodofili come tecnico per il probabile ripescaggio in Serie C2

Sarà una stagione di grandi novità in casa Mongardino quella che scatterà nelle prossime settimane. Anzitutto la categoria, perché è stata ufficialmente inoltrata la domanda di ripescaggio in Serie C2 che dovrebbe essere verosimilmente accolta. Novità anche sul fronte panchina: al posto di Roberto Pinna, partito in direzione Europa Bevingros insieme a Daniele Cren, ci sarà Enzo Rodofili che, dopo l’esperienza al fianco di Sergio Tabbia nell’Avis Isola, intraprenderà in prima persona la carriera di allenatore. Novità al timone, ma continuità al capitolo giocatori, così come conferma Riccardo Gianotto, uno dei cuori pulsanti del club: “Già, ripartiremo sostanzialmente dal gruppo della passata stagione, anche perché, oltretutto, sino all’interruzione stavamo disputando un ottimo campionato. Conferme su tutta la linea, dunque, e soddisfazione per essere riusciti a mantenere in organico bomber Simone Noto, malgrado avesse ricevuto numerose richieste”.